News

Mozilla rilascia Firefox 44: attivate notifiche push nella nuova versione del browser

Nel corso della settimana che volge ormai a termine, vi sono state un paio di notizie che hanno conquistato abbastanza spazio sui media d’informazione, come per esempio il momento di crisi di Twitter. Per quanto l’attenzione sia stata attirata maggiormente dalle indiscrezioni in merito alle ultime novità riguardanti i Social Media, c’è un’altra notizia che secondo noi merita un minimo di approfondimento.

La news della settimana su cui vogliamo puntare l’attenzione riguarda Mozilla che ha annunciato il rilascio della nuova versione del suo browser Firefox 44 per Linux, Mac, Windows e Android.

La nuova release del famoso browser è stata ufficialmente rilasciata nel corso della settimana, è la novità più interessante riguarda l’aggiunta delle notifiche push anche a tab chiusa.

Cosa significa tutto questo? Semplicemente che ora (utilizzando la nuova versione di Firefox) i siti web potranno inviare notifiche sul desktop, in modo comunque del tutto simile rispetto a browser concorrenti come Safari e Chrome.

mozilla-firefox-44-notifiche-push

Come può questa notizia interessare l’utente che naviga sul web?

Beh, se utilizzate Firefox (da sottolineare che rappresenta ancora oggi uno dei migliori browser in circolazione) l’arrivo delle notifiche push vi garantirà una navigazione web molto più scorrevole, chiara e veloce. Non ci sarà più bisogno, infatti, di aprire tante schede all’interno del browser per controllare messaggi e notifiche, sarà infatti Firefox stesso a inviarci su desktop (come accennato in precedenza) le notifiche ricevute.

Scordatevi quindi le solite venti schede aperte del browser, con ovvio rallentamento nell’apertura delle singole schede e l’eccessivo utilizzo di memoria e consumi.

L’arrivo delle notifiche push su Firefox 44 ti permette di “ottimizzare” la tua navigazione sul web nel segno della chiarezza, della qualità e della… sicurezza! Si, esatto, sicurezza, una sicurezza garantita da Mozilla che promette la massima privacy per il singolo utente.

Per avere altre informazioni in merito, vi consigliamo di leggere questo articolo.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button