NewsWeb Marketing

LinkedIn, ecco la nuova applicazione in stile Facebook

Nel tentativo di imporsi sempre di più all’attenzione degli utenti, LinkedIn si rifà il look e si trasforma, diventando sempre più simile a Facebook. Non si tratta però di un restyling che riguarda la versione web del social network, ma bensì della sua applicazione, poco usata rispetto alle altre come possono essere Instagram e lo stesso Facebook.

Questo nuovo tentativo di attirare gli utenti lascia intendere come finora il social non abbia avuto un successo clamoroso, cosa comunque abbastanza preventivabile visto che LinkedIn non è una piattaforma adatta a tutti ma ben indirizzata verso un settore in particolare, ovvero la sfera dei professionisti del web.

Tra le novità più interessanti della nuova app di LinkedIn è la home con un flusso centrale di notizie praticamente identica a quella di Facebook, un format che bisogna ammettere riesce a rendere il social più chiaro e intuitivo.

Potremmo dire che con la nuova app ora LinkedIn si suddivide in 5 sezioni ben suddivise, che rendono così la fruizione del social molto più semplice e chiara. Si tratta dunque di un importante aggiornamento su cui i vertici di LinkedIn puntano fortemente, come provato dall’annuncio fatto dal blog ufficiale durante la settimana.

linkedin-social-professionisti

Vediamo ora quali sono le 5 aree in cui sono racchiuse le funzioni del social:

  • Feed
  • Profilo personale
  • Messaggi
  • Propria rete
  • Ricerca

Nella sua nuova struttura, l’app di LinkedIn si propone ora come uno strumento che davvero può risultare molto utile per il lavoro dei professionisti, un supporto molto importante e semplice da utilizzare. Sarà perché siamo ormai abituati a un tipo di funzionamento simile a Facebook, questa rinnovata versione del social dedicato al lavoro punta sulla semplicità e anche sulla velocità, visto che come annunciato dalla stessa società ora la ricerca di post, informazioni e contatti è stata velocizzata del 300%.

Un altro punto su cui la società di LinkedIn sta puntando forte è il ruolo dei messaggi privati, molto simile ormai a una vera e propria chat, ancora una volta sullo stile del social network di Mark Zuckerberg.

La nuova app per dispositivi mobili, chiamata Voyager, si caratterizza come uno snellimento del social che risulta così molto più chiaro, con l’eliminazione di menu particolarmente complessi per semplificare il tutto con una nuova interfaccia che garantisce a ogni utente un colpo d’occhio immediato su tutti gli elementi che permettono di gestire il proprio account.

LinkedIn può essere uno strumento molto importante per il business e per il lavoro dei professionisti, una community in cui condividere informazioni e stringere rapporti professionali con altri specialisti del nostro settore di riferimento. A tal proposito vi consigliamo di leggere il nostro articolo su come aumentare la visibilità sul web con LinkedIn.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button