HostingTutorialWeb Marketing

Come gestire una pagina Facebook aziendale, primi passi

I social network possono essere uno strumento davvero utilissimo per aiutare la nostra azienda a crescere, soprattutto per quel che riguarda la visibilità e l’interazione con gli utenti. Esistono diversi social network che possiamo utilizzare, ma è innegabile come Facebook rappresenti l’opzione migliore che possiamo scegliere per raggiungere i nostri obiettivi.

Perciò, una volta che abbiamo strutturato il nostro blog aziendale con l’ausilio di un servizio adeguato come un pacchetto Hosting WordPress, possiamo aprire la nostra pagina Facebook aziendale per fare in modo di strutturare al meglio una strategia di Social Media Marketing.

Una volta che abbiamo creato la pagina Facebook (potete farlo direttamente da qui) vediamo quali misure prendere, o per meglio dire cosa dobbiamo fare per ottimizzare il nostro lavoro in modo che la nostra pagina aziendale funzioni a dovere.

Innanzitutto dobbiamo prenderci cura della pagina in fase di creazione, quindi cerchiamo di inserire soprattutto quante più informazioni possibili nell’apposita sezione per far sì che gli utenti abbiano le idee chiare una volta giunti nella pagina.

La chiarezza e la semplicità devono essere i nostri “cavalli di battaglia”. Ma non si tratta solo di una mera questione di forma: con l’inserimento di informazioni dettagliate, sarà più semplice essere reperibili anche sul motore di ricerca, che si tratti di Google o di quello di Facebook.

Dopo aver realizzato la pagina aziendale, e aver ottimizzato i suoi contenuti in modo tale da renderla conforme a quelli che sono anche gli standard dei nostri competitor, è giunto dunque il momento di porsi tale domanda:

Come e quando pubblicare i miei contenuti sulla pagina?

A questa domanda possiamo rispondere in questa maniera: ogni social network segue dei diversi orari, nel senso che ogni piattaforma ha i suoi momenti di picco (parliamo sempre in linea generale, poi bisogna vedere ogni singolo caso specifico) che vanno sfruttati con la pubblicazione dei contenuti che abbiamo scritto sul nostro blog aziendale.

Per quel che riguarda Facebook, in linea generale i momenti di maggiore intensità di traffico si profila intorno all’ora di pranzo e nel primo pomeriggio, per poi subire un sensibile calo nel pomeriggio inoltrato e risalire nelle ore serali.

Come detto, però, ogni pagina aziendale fa riferimento a un target particolare e ben selezionato, che magari potrebbe avere abitudini differenti rispetto a quelle che sono le considerazioni generali che abbiamo precedentemente descritto. Dobbiamo quindi andare a valutare quello che è il comportamento dei nostri fan, in modo tale da conoscere i momenti e gli orari giusti in cui pubblicare i nostri articoli in modo tale a raggiungere la maggiore visibilità possibile.

Per sapere quando ci conviene pubblicare i nostri post, Facebook ci mette a disposizione degli ottimi strumenti di analisi attraverso cui conoscere con estrema precisione il comportamento di coloro che ci seguono. Possiamo quindi entrare nella sezione chiamata Insights

facebook-insights

Da questa sezione abbiamo una panoramica generale e completa su tutto ciò che riguarda la nostra pagina aziendale.

Tra le tante informazioni che possiamo trovare qui, la parte più importante che vogliamo sottolineare riguarda esattamente le abitudini dei nostri fan, per conoscere così quand’è che sono in linea e gli orari di maggior affluenza, così da conoscere i momenti adatti per le nostre pubblicazioni.

Nella sezione Insights troveremo un menù sulla sinistra, e da li andiamo a cliccare su Post. Fatto questo, ci troveremo dinnanzi a un grafico che prende la forma di una balena, che altro non è che l’andamento dei fan della nostra pagina a seconda dei giorni e degli orari. Sapremo così esattamente quali sono gli orari più convenienti per le nostre pubblicazioni.

facebook-insights-post

Ovviamente queste non sono le sole cose che possiamo fare dalla sezione Insights, ma per iniziare a prenderci cura della nostra nuova pagina aziendale su Facebook possiamo cominciare da queste semplici basi, in modo tale da non andare troppo in confusione e di avere gli elementi necessari per poter quantomeno iniziare in maniera adeguata il nostro lavoro.

Nelle prossime settimane cercheremo di addentrarci sempre di più nel discorso andando ad analizzare tutto ciò che Facebook ci mette a disposizione per gestire la nostra pagina e tutte le accortezze da adottare per far sì che il lavoro che stiamo facendo porti a dei risultati concreti.

Un altro aspetto che vogliamo però sottolineare oggi, visto che stiamo parlando di un ambito aziendale in cui la pagina Facebook deve fare da collante tra gli utenti e l’azienda per cui stiamo lavorando, è la presenza di un comando che il social di Mark Zuckerberg ha messo a disposizione da un po di tempo, ovvero l’invito all’azione.

L’aggiunta di questo pulsante ci permette di “suggerire” l’azione che vogliamo che l’utente svolga, nel caso di un’azienda che deve vendere i propri prodotti e servizi possiamo scegliere il pulsante Acquista subito, in modo tale da spingere i nostri fan a concludere direttamente l’acquisto di uno dei servizi che l’azienda propone.

facebook-acquista-subito

Ovviamente il pulsante conterrà un link che rimanderà gli utenti al sito web dell’azienda, nella pagina precisa in cui sono pubblicati i prodotti in vendita.

Per ora possiamo iniziare così, nelle prossime settimane vedremo di completare il discorso per avere una idea chiara e completa su come si gestisce una pagina aziendale su Facebook. Continuate a seguirci.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button