NewsWeb Marketing

Google presenta il nuovo Google Plus, rinnovamento riuscito?

Da un paio di giorni siamo stati letteralmente sommersi da articoli dedicati alla nuova versione di Google Plus. Dopo aver fatto passare questo enorme marasma di notizie, opinioni e recensioni della nuova versione del social network, abbiamo deciso di dire anche noi la nostra su questo restyling davvero notevole.

È stato proprio Big G stesso a dare la notizia tramite il suo blog ufficiale un paio di giorni fa, sottolineando gli aspetti principali e le novità più interessanti della nuova versione di questo social che, con questa mossa, cerca di avvicinarsi ai colossi del settore come Facebook e Twitter.

Difficile dire se con questa mossa Google+ potrà realmente avvicinarsi a realtà come Facebook che ormai sta allargando sempre di più i suoi confini lanciando il proprio motore di ricerca Search FYI. Che la scelta di rinnovare Google Plus rientri in una strategia messa in piedi da Google per difendersi dal social di Zuckerberg? Forse il motore di ricerca di Facebook rischia davvero di mettere in discussione il ruolo di primissimo piano di Google come motore di ricerca privilegiato per l’indicizzazione SEO dei contenuti dei siti web?

google-vs-facebook

Per ora questa ipotesi sembra alquanto lontana dall’essere vera, ma teniamola bene in mente, magari potremo ritirarla fuori tra un po di tempo…

Tralasciando le ipotesi di un potenziale tentativo di Facebook di spodestare dal trono Google, vediamo se questo rinnovamento di Google Plus si può configurare effettivamente come un miglioramento rispetto alla versione precedente.

NUOVO GOOGLE PLUS: RIVOLUZIONE RIUSCITA… O NO?

La nuova versione di Google Plus sembra essere più vicino ai suoi iscritti, cosa provata dal fatto che la società ha basato questo restyling basandosi sui feedback degli utenti, nel tentativo così di semplificare l’esperienza degli utenti stessi. Un tentativo di far avvicinare sempre di più le persone all’utilizzo di Google+.

Il nuovo Google Plus mette al centro due strumenti introdotti nei mesi scorsi:

  • Collections: per seguire contenuti in base agli argomenti
  • Communities: strumento che consente ai gruppi con gli stessi interessi di conversare su argomenti specifici

Una maggiore importanza data alle community e un tentativo di riunire gli utenti su quelli che sono i vari interessi, una scelta precisa da parte di Google che tenta così di rilanciare il suo social network a volte troppo sottovalutato per quel che riguarda il Social Media Marketing (leggi il nostro articolo su come fare marketing su Google Plus). Da sottolineare come il restyling grafico punti all’ottimizzazione sui dispositivi mobili, con la nuova versione del social che sarà presto disponibile sia per Android che per iOS.

Questo restyling riuscirà nell’intento di portare Google Plus ai livelli di Facebook? Difficile dirlo, per ora possiamo solamente sottolineare come il rinnovamento abbia sicuramente apportato dei miglioramenti ma anche alcuni punti di domanda. Per avere maggiori elementi sul nuovo Google Plus vi consigliamo di leggere la recensione di tuttoandroid.

E voi cosa ne pensate del nuovo Google Plus?

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button