DominiHostingTutorial

Differenze tra domini e hosting, alcune considerazioni

Quali sono le principali differenze tra un dominio web e un servizio hosting? Occorre fare un po di chiarezza, visto che spesso accade che gli utenti abbiano un po di confusione in merito a queste due diverse tipologie di prodotti, ben distinte in maniera sostanziale.

Per tentare dunque di chiarire un po le idee dell’utente medio, magari interessato all’acquisto di tali servizi per il lancio di un proprio progetto sul web, mettiamo in risalto quelle che sono le sostanziali differenze tra i domini e gli hosting. Il fatto che tra i due servizi vi sia un legame molto stretto (l’uno praticamente esiste in funzione dell’altro) capita che venga fatta un po di confusione.

Vediamo quindi di capirci qualcosa e di rendere le cose più semplici.

DOMINI

Che cosa si intende con il termine dominio? In ambito informatico, con dominio si intende il nome del sito web, per esempio www.iltuositoweb.it, che può essere registrato sia da una singola persona fisica che da un’azienda. Il nome di un sito web è ovviamente il primo punto per l’inizio di un progetto da lanciare sul web.

Una volta deciso il nome del nostro sito, l’utente può registrare il dominio, ovviamente se il nome scelto sia in effetti disponibile e non già occupato.

In merito ai domini, l’utente avrà la possibilità di scegliere tra un gran numero di estensioni disponibili, ovviamente in merito a quelle che sono le esigenze del cliente stesso e la natura del sito web. Oltre alle estensioni più utilizzate come il .com, il .net, il .info o il nostrano .it, negli ultimi mesi esistono i cosiddetti nuovi gTLD che danno all’utente la possibilità di personalizzare ancor di più la propria attività, partendo proprio dal nome del sito. Un esempio: vi occupate di fotografia e volete creare un sito web per pubblicizzare i vostri scatti? Allora l’estensione .photography potrebbe fare al caso vostro.

Come sunto finale possiamo dir questo: il dominio non è altro che il nome del nostro sito web, nome scelto e registrato dopo aver scelto l’estensione giusta per noi e dopo aver verificato la disponibilità stessa del dominio.
Punto di notevole importanza da sottolineare, la registrazione di un dominio ha durata di un anno, perciò il cliente dovrà ricordarsi di rinnovare il suo dominio ogni anno.

domini-registrazione

Abbiamo visto a grandi linee cosa si intende con il termine dominio. Giunti a questo punto, occorre porci una domanda fondamentale: l’acquisto di un dominio è sufficiente per la creazione di un sito web? Ovviamente no, il dominio non è altro che il nome del nostro sito che viene registrato e bloccato per noi.

Ecco quindi che ci troviamo a parlare dell’altro servizio che vogliamo analizzare nella nostra discussione: il servizio hosting.

HOSTING

Ok, abbiamo registrato il nostro dominio e abbiamo quindi il nome del nostro sito, ma allo stato attuale non abbiamo altro. Ecco quindi che entrano in campo i servizi hosting, che ci consentono di ospitare fisicamente il sito web su un server. All’interno dell’account hosting possiamo quindi inserire il nostro sito web, le pagine e tutti i file che compongono tutto il sito.

Detto in due parole,  con il termine hosting s’intende lo spazio web, lo spazio fisico su cui caricare o salvare i file del proprio sito.

Appare chiaro, quindi, che la registrazione del dominio non è sufficiente alla creazione del nostro sito. L’acquisto di un hosting adeguato a quelle che sono le nostre esigenze rappresenta il punto fondamentale per la creazione stessa del nostro sito web. Esistono ovviamente diverse tipologie di hosting, a seconda di quelle che sono per l’appunto le esigenze dei clienti. Se per esempio volete creare un blog, allora quello che conviene fare è acquistare un servizio hosting WordPress, mentre se invece volete realizzare un sito di e-commerce allora potete optare per un hosting PrestaShop. Ognuna di queste soluzioni garantisce le caratteristiche necessarie per quella che sarà la vostra attività online.

Detto che non è obbligatorio che l’utente acquisti il dominio e l’hosting presso lo stesso provider, è comunque altamente consigliato fornirsi di entrambi i servizi dalla stessa azienda, in modo da poter usufruire di un’assistenza costante e di quella che è la convenienza di alcune offerte che fanno i provider. Nel nostro caso, in molti pacchetti hosting è inclusa la registrazione del dominio gratuita.

hosting-keliweb

Abbiamo spiegato quindi in linea generale quella che è la sostanziale differenza tra il dominio e l’hosting, due ambiti diversissimi tra loro ma collegati in maniera indissolubile.

Se il dominio rappresenta il primo passo, il proprio marchio, la scelta del nome con la quale il nostro sito sarà conosciuto e registrato in Rete, l’hosting non è altro che lo spazio web su cui verranno caricati tutti gli elementi che compongono il sito stesso, con la possibilità di scegliere soluzioni ottimizzate e funzionali per le varie esigenze dei clienti.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button