News

Arriva la pubblicità su Instagram: possibilità per le aziende di creare campagne pubblicitarie

Come abbiamo riportato sul nostro blog un po di tempo fa, Instagram continua a crescere e a diventare una componente importante anche per quanto riguarda il business, oltre che una piattaforma da inserire all’interno della nostra strategia di Social Media Marketing. Da un paio di giorni il celebre social di condivisione di immagini apre alla pubblicità, appena giunta in Italia dopo un periodo di rodaggio negli Stati Uniti.

Il servizio di pubblicità su Instagram permette alle aziende di intraprendere delle campagne pubblicitarie sfruttando proprio il social che sta continuando a crescere in maniera esponenziale, possibilità da sfruttare immediatamente per diffondere il proprio brand e avere maggiori possibilità di successo. Ecco dunque l’ultimo grande cambiamento di Instagram: adesso, oltre alle foto personali di vip e di persone comuni che condividono momenti della propria giornata, possono apparire nella nostra home anche delle immagini pubblicitarie per la sponsorizzazione di un qualche prodotto o di un marchio in particolare. Grandi possibilità quindi per le piccole, medie e grandi aziende che operano sul web.

Riconoscere un post aziendale rispetto a uno normale sarà molto semplice visto che su ogni post pubblicitario ci sarà scritto in alto a destra “sponsorizzato”, mentre alla base del post dovrebbe comparire un pulsante utile per raggiungere un sito web esterno. Non solo immagini, i post pubblicitari potranno anche contenere dei brevi video della durata di 30 secondi.

Inutile sottolineare l’importanza di questa possibilità che viene fornita oggi da Instagram alle aziende. Grande occasione per aumentare la visibilità dell’azienda, cosa comprovata anche dai risultati ottenuti da varie aziende negli Stati Uniti, paese in cui il servizio è disponibile già dal 2013.

instagram-pubblicità-facebook

Per creare e gestire le campagne pubblicitarie su Instagram dobbiamo far riferimento agli strumenti di advertising di Facebook come l’Ads manager e le API.

Creando una campagna pubblicitaria su Instagram, un’azienda avrà dunque la possibilità di aumentare sensibilmente le visite al proprio sito web, cosa che ovviamente aumenta anche la possibilità di effettuare conversioni. Proprio come accade su Facebook, l’azienda può creare il proprio target a cui riservare i post pubblicitari, in modo da spingere all’acquisto utenti potenzialmente molto interessati a ciò che l’azienda vuole offrire.

Una possibilità eccezionale data dalla sempre maggiore popolarità di questo particolare social che, puntando sulla condivisione di immagini a discapito dei contenuti testuali, sta catturando sempre di più l’attenzione degli utenti, maggiormente attratti dalle immagini rispetto a un testo scritto. Non solo per uno scopo ludico, Instagram può essere utilizzato ottimamente anche in un ambito professionale e pubblicitario. Per maggiori informazioni potete consultare questo articolo su come funziona la pubblicità su Instagram del sito Wired.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button