HostingTutorialWeb Marketing

SEO Copywriting: come scrivere un titolo per il web

Quando abbiamo trovato il giusto servizio hosting che necessita per il nostro tipo di attività, è giunto il momento di portare avanti il nostro lavoro. Come ben sappiamo, la cosa fondamentale per avere buone possibilità di successo sul web è quello di, oltre a offrire servizi e prodotti di ottima qualità, è quella di essere ben indicizzati sui motori di ricerca, con il ruolo di primo piano che tocca ovviamente a Google, divenuto ormai la realtà imperante in Rete, vera e propria terra di conquista per tutti i webmaster.

In tal senso, una giusta strategia SEO può far crescere di molto le nostre possibilità, dandoci così la possibilità di apparire in buona posizione sulle SERP di Google in modo da essere facilmente rintracciabili dagli utenti che scorrazzano nel web. A tal proposito, per poter fare in modo che Big G si accorga della nostra presenza, è fondamentale scrivere dei contenuti adeguati e di qualità.

Punto di grande importanza, è il fatto che non basta solo proporre servizi e prodotti di ottima fattura, ciò che conta è scrivere contenuti in modo tale che il motore di ricerca possa facilmente trovarci e “premiarci” facendoci scalare le pagine. Per far questo, dunque, dobbiamo imparare a scrivere per il web. La branca che si occupa di come creare contenuti per il motore di ricerca viene definita Copywriting.

Quando parliamo, dunque, di SEO Copywriting facciamo riferimento all’abilità di scrivere bene per il web tenendo ben presente l’ottimizzazione SEO, cosa che può garantirci dei grandi vantaggi in ottica di web marketing. Per quanto possa apparire una cosa semplice e scontata, in realtà scrivere per il web è diverso dallo scrivere in maniera libera.

Ci rivolgiamo sempre ai lettori e agli utenti, persone fisiche che devono trovare piacere nel leggere i nostri contenuti. Chiarezza e semplicità, ma tutto questo potrebbe non bastare per essere notati da Google. Per fare in modo che il motore di ricerca premi i nostri sforzi, dobbiamo fare in modo di scrivere in maniera consona. Fondamentale, in tal senso, la scelta delle keywords (parole chiave) che dobbiamo utilizzare nel nostro post. Esistono tanti strumenti che possono esserci di grande aiuto per trovare le parole chiave adeguate per il nostro articolo, con un ruolo di primo piano riservato a Google AdWords.

Scrivere bene e ripetere in maniera intelligente le keywords basilari del nostro articolo, magari mettendole in grassetto per facilitare il compito a Google che ne valuterà l’adeguatezza all’interno del nostro post.

Elemento di notevole importanza ma a cui spesso viene data poca attenzione, è la stesura del titolo del nostro articolo, elemento invece fondamentale in ottica SEO. Saper scrivere un titolo nella maniera corretta aumenta di gran lunga le nostre possibilità che ciò che scriviamo venga ben indicizzato.

Perciò, per ogni aspirante SEO Copywriter il primo consiglio da seguire è quello di prestare la massima attenzione alla scelta del titolo. Chi è adibito a scrivere contenuti per il web, deve tenere ben presente che il titolo gioca un ruolo fondamentale per il proprio lavoro. Il lettore deve essere in grado di comprendere subito il contenuto del post già dal titolo, che dunque deve essere chiaro e deve contenere necessariamente la keyword principale su cui vogliamo lavorare. La parola chiave principale, quella su cui vogliamo basare il nostro pezzo, deve comparire all’inizio del titolo, in modo da farla notare immediatamente da Google.

Nei prossimi pezzi dedicati al SEO Copywriting parleremo poi di come scrivere il contenuto del nostro articolo, per ora teniamo invece ben presente che il titolo del nostro post conserva un ruolo fondamentale per il nostro lavoro. Importanti, in tl senso, i cosiddetti tag di intestazione, soprattutto il tag H1 che è il più importante. In esso va inserito il titolo della pagina web. Questo particolare tag, molto importante in ottica SEO, ha il compito di segnalare agli spider del motore di ricerca l’argomento della pagina.Il suo utilizzo viene dunque “premiato” da parte di Google, con il nostro contenuto che verrà preso in grande considerazione dal motore di ricerca soprattutto se la keyword principale presente nel titolo sarà presente anche nel pezzo.

Scrivere per il web comporta che bisogna sì dare al proprio stile un aspetto discorsivo e chiaro, in modo tale che un lettore possa trovare piacevole la nostra lettura oltre che utile (per la qualità dei contenuti prodotti), ma come abbiamo appena visto è ancora più importante fare in modo di essere notati da Google, in modo che il nostro lavoro raccolga i frutti sperati.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button