News

Google Foto versione 1.2, rilasciato aggiornamento per iOS

Dopo aver rilasciato precedentemente una versione web e una per Android, una delle applicazioni più apprezzate di Google è finalmente disponibile per iOS. Stiamo parlando di Google Foto, app molto particolare su cui l’utente può dare libero sfogo alla sua creatività.

Con il nuovo aggiornamento Google Foto giunge alla versione 1.2 che presenta diverse novità davvero interessanti. Questa app, lanciata da Big G negli scorsi mesi proprio per tentare di portare via a realtà come Instagram più utenti possibili, visto che al giorno d’oggi viene dato un grande risalto alla condivisione di immagini sulle varie piattaforme. Google ha pensato bene di offrire un proprio strumento che possa consentire agli utenti di far questo, anche se la concorrenza è davvero notevole e difficile da superare.

google-foto

Anche se con ogni probabilità Google Foto non riuscirà mai a raggiungere i numeri incredibili di Instagram, si tratta comunque di uno strumento valido, un’app messa inizialmente integrata in Google+ che è si è poi distaccata dal social per non essere trascinata nell’apparente fallimento della piattaforma di Mountain View. L’applicazione fornisce a ogni utente la possibilità di usufruire di una galleria per gestire le foto dello smartphone, avendo a disposizione uno spazio illimitato in cui salvare le foto per il backup.

Tra tutte le novità portate dall’ultimo aggiornamento, una delle più interessanti è rappresentata dal servizio “Riscopri questo giorno nel passato”, una funzione che da agli utenti la possibilità di vedere immagini scattate nello stesso giorno degli anni passati, un po come sta accadendo recentemente su Facebook che in alcuni giorni ci ricorda cosa abbiamo postato nello stesso giorno degli anni passati.

Questo nuovo aggiornamento offre dunque delle novità interessanti come quella sopracitata e anche la possibilità di cambiare la descrizione delle foto di copertina e tante piccole cosette del genere, oltre ovviamente alle consuete correzioni di bug e al generale miglioramento delle prestazioni dell’app.

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button