HostingTutorial

Come ottimizzare un sito web con cPanel

Quando parliamo di cPanel facciamo riferimento al pannello di controllo dei pacchetti hosting per Linux, cosa che abbiamo già descritto in un nostro articolo su cPanel, in cui abbiamo spiegato con maggiori dettagli le caratteristiche fondamentali.

Dopo aver visto, a grandi linee, di cosa si tratta, possiamo tentare ora di addentrarci un po di più nell’argomento cPanel, cercando anche di trovare qualcosa che può esserci estremamente utile. Innanzitutto, teniamo bene in conto che quando parliamo di cPanel facciamo riferimento a un pannello di controllo che ci consente di gestire, in maniera autonoma e tramite interfaccia, tutti gli aspetti di “alto livello” legati al sito.

Facciamo dunque riferimento alla gestione del sito, cosa da effettuare con l’ausilio di strumenti di livello, di cui cPanel rappresenta una delle migliori soluzioni, per poter mettere in atto una gestione assolutamente completa dell’intero sito e non limitarsi solo a inserire contenuti e a moderare i commenti dei visitatori.

Quello che vogliamo discutere oggi è come ottimizzare un sito web con cPanel. Basta fare un “giro” sul web per rendersi conto immediatamente che esistono diversi modi per ottimizzare un sito, cosa che dipende anche dalla tipologia del sito stesso e a seconda anche di ciò che vogliamo fare.

Con cPanel abbiamo anche questa possibilità, quella di ottimizzare il nostro sito web. Come? Con la compressione dei contenuti, un modo che il pannello di controllo che stiamo esaminando ci mette a disposizione.

COME COMPRIMERE I CONTENUTI SU CPANEL

Abilitare dunque la compressione dei dati sul nostro sito web con cPanel, vediamo cosa dobbiamo fare. Si tratta di un procedimento breve e molto semplice da realizzare, non sono infatti richieste delle grandi competenze informatiche e ciò nonostante, una volta portata a termine la compressione, potremo usufruire di una situazione vantaggiosa.

La compressione dei dati consente di comprimere i contenuti del nostro sito in modo da farli decomprimere dal browser che utilizzano i nostri visitatori, cosa che renderà il nostro sito più fruibile, più veloce.

Come abilitare la compressione dei dati?

Entriamo nel nostro sito web e entriamo in cPanel. A questo punto troviamo la sezione “Software/Servizi” e andiamo a cliccare su “Optimize Website”. Giunti fin qui, per comprimere tutti i nostri contenuti, dobbiamo semplicemente andare su “Comprimi tutto il contenuto” e poi su “Update Settings”.

cpanel-comprimi-contenuti

Come avete visto, si tratta di un procedimento molto semplice che potete portare a termine in pochissimo tempo. Teniamo ben presente, inoltre, che cPanel ci consente anche di decidere quali tipi di contenuti bisogna comprimere e anche il tipo di compressione. Insomma, una gestione ad alto livello da portare avanti anche se non si è dei tecnici specializzati. Provate anche voi!

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button