Tutorial

Google Chrome pagina “Uffa!”, come risolvere il problema

Google Chrome è diventato negli ultimi anni il browser più utilizzato dagli utenti, o comunque uno dei preferiti di coloro che navigano in Rete. Dopo i tanti problemi che hanno causato la chiusura di Internet Explorer, anche il browser di Google si ritrova a dover fare i conti con alcuni problemi che provocano dei grandi fastidi agli utenti. Un piccolo esempio? La famigerata pagina “Uffa”.

Chiunque usi Chrome, sia sul PC che sul proprio smartphone, si sarà imbattuto diverse volte nel problema Uffa, un fastidioso errore che manda in crash il programma mandando impedendoci così di aprire la pagina che volevamo caricare.

I motivi per cui possa apparire la pagina Uffa sono diversi e vari sono i procedimenti da mettere in atto per tentare di risolvere la situazione e tornare a navigare in piena tranquillità senza questo enorme fastidio.

A tal proposito conviene seguire le linee guida di Google, che per fortuna fornisce un supporto per risolvere eventuali problematiche  che possono presentarsi sul proprio browser. Dal supporto fornito da Big G possiamo vedere come possano esserci diverse cause per il problema Uffa.

Allo stesso modo, vediamo i diversi procedimenti da mettere in pratica per risolvere questo errore, sia su PC che su smartphone.

Vediamo quali possono essere le possibili cause per l’errore Uffa:

  • Estensioni difettose: l’errore Uffa potrebbe essere causato… da noi, magari abbiamo aggiunto alcune estensioni su Chrome che ci hanno causato questo problema. E’ possibile che alcune di queste estensioni che abbiamo aggiunto possano andare in contrasto con il caricamento delle pagine, perciò conviene eliminarle per risolvere tutto. Nelle Impostazioni del browser andiamo a cliccare su Estensioni in cui possiamo disinstallare l’estensione difettosa.
  • Presenza di Malware: ovviamente il problema Uffa potrebbe essere causato dalla presenza, sul nostro PC, di un malware che interferisce con il corretto funzionamento del nostro browser. Cosa fare dunque? Semplice, dobbiamo eliminare questo programma che non permette a Chrome di funzionare in maniera adeguata. Se però non abbiamo idea di quale programma stia causando il problema? A tal proposito, Google ci mette a disposizione uno strumento di rimozione software, in pratica un’applicazione con cui possiamo scovare la causa dei nostri guai.
  • Plugin Flash: una possibile causa dei problemi di Google Chrome potrebbe essere il plugin Flash, incorporato nel browser e causa nella maggior parte dei casi dei crash di Chrome. Per risolvere rapidamente questo problema potete consultare la nostra guida su come risolvere blocco plugin Shockwave Flash.
  • Problemi su dispositivi Android e iOS:  non solo però su PC, come accennato precedentemente la pagina Uffa può comparire anche mentre navighiamo su Chrome dal nostro dispositivo mobile, che sia uno smartphone Android o un iPhone non fa differenza. Anche qui, per fortuna, Google ci viene in soccorso con alcuni suggerimenti per eliminare questo errore.
    Su Android non dobbiamo far altro che cancellare i dati di Chrome dalle impostazioni del dispositivo, mentre per quanto riguarda iPhone e iPad dobbiamo cancellare tutto nella sezione “Cancella dati di navigazione”.

La pagina Uffa ci segnala dunque che il dispositivo da cui navighiamo nasconde qualche insidia che va eliminata al più presto, e per fortuna con il supporto di Google possiamo farlo in maniera semplice e veloce.

hosting reseller

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button