DominiHostingTutorial

Creazione di un sito web: primi passi

Questa guida è rivolta a chi inizialmente si ritrova a dover realizzare il proprio sito web e non ha molta esperienza. Cercheremo di coprire tutte le fasi dall’acquisto del servizio hosting alla pubblicazione del proprio sito su internet.

Iniziamo con un po’ di teoria…

Spesso la prima domanda che ci poniamo è: perché è importante avere un sito web?

Ci sono moltissime ragioni per cui vale la pena avere un proprio sito internet. Facciamo subito una prima distinzione:

1. Privato: la ragione principale per cui dovrei realizzare il mio sito web personale è quella di mettere in risalto la mia professionalità, le mie competenze e conoscenze o semplicemente le mie passioni. Essere presenti in rete è un modo per farsi conoscere, interagire con persone che hanno la nostra stessa passione e condividere le nostre idee e pensieri.

In questo caso possiamo scegliere tra due diversi tipi di sito web: blog personale o forum. Un blog è una sorta di diario virtuale aperto a tutti dove possiamo quotidianamente scrivere i nostri pensieri, le nostre esperienze, i nostri album fotografici e tutto ciò che vogliamo condividere con il resto del mondo. Un forum invece è un sito web organizzato a sezione utile per poter costruire una community di persone legate dagli stessi interessi e passioni. I temi potranno essere tra i più disparati (calcio, informatica, automobilismo, collezionismo, ecc..) e in genere vi è un amministratore del forum che potete essere voi o persone delegate che controlla e amministra le discussioni create dagli utenti.

2. Azienda: se hai un’attività avere un sito internet oggi è un must! Farsi conoscere creando il proprio sito web professionale è un modo per avere un contatto diretto con i propri clienti anche non fisicamente vicini alla nostra sede. Essere in internet significa prestigio per l’azienda, è un modo per stimolare l’interesse dei propri clienti e far conoscere i propri prodotti e servizi offerti. Inoltre è anche possibile creare un vero e proprio negozio online, il cosiddetto e-commerce dove si ha la possibilità di vendere i propri servizi in tutto il mondo raggiungendo quindi clienti che nella realtà ciò non sarebbe possibile. Avere un e-commerce online vuole dire essere aperto 24/7/365, ma la cosa più importate è la visibilità: essere presenti in rete aumenta in modo esponenziale le nostre possibilità di vendita.

Chiarito il concetto del perché dovremmo avere il proprio sito internet vediamo adesso cosa bisogna fare per iniziare. Per poter realizzare un sito internet sono necessari due componenti distinti e separati: un dominio e uno spazio hosting.

Il dominio è un nome univoco che sceglieremo per dare un’identità al nostro sito web sarà il nome che gli utenti dovranno digitare sul proprio browser per poter raggiungere il nostro sito web , in genere dipende da ciò che vogliamo realizzare (sito personale o aziendale) e in base a ciò sceglieremo il nome.

Non tutti i nomi che vorremo sono disponibili, perchè già registrati da altre persone. Per verificare che il nostro nome è libero possiamo subito eseguire una verifica attraverso lo strumento messo a disposizione a questo link: Verifica Disponibilità Dominio

dominio

Se il nome scelto sarà disponile la ricerca avrà esito positivo, oppure verranno proposti diverse estensioni, ad es. keliweb.it, keliwe.com ecc..

L’acquisto di un nome a dominio ci dà la proprietà di utilizzare il nome scelto su internet ed in genere il pagamento è annuale. Il costo può variare in base all’estensione scelta (.it, .org, .net, ecc) e la gestione è affidata ai cosiddetti Registrars che sono enti responsabili della gestione dei nomi domini su internet.

Dal nostro sito web verrà avviata una procedura semplice ed intuitiva che ci aiuterà a completare questo passaggio.

Il prossimo passo da effettuare è quello di acquistare uno Spazio Hosting. L’hosting non è altro che uno spazio web su un server dedicato al alte prestazioni connesso ad internet.

Keliweb.it mette a disposizione diversi pacchetti hosting per tutte le esigenze, dai piani economici a quelli professionali. La procedura per l’acquisto, semplice e intuitiva è descritta in questa guida: Acquisto di un hosting. Nel nostro sito sono visibili tutte le Offerte Hosting, per ogni pacchetto disponibile vi è una pagina apposita dove troverete tutti i dettagli e le caratteristiche presenti per ogni piano.

La scelta all’hosting deve essere guidata dalle nostre esigenze. Se vorremo realizzare il nostro blog personale la scelta migliore ricade sull’ Hosting WordPress. WordPress è una piattaforma di blogging semplice da usare e alla portata di tutti, non sono necessarie competenze tecniche e grazie al nostro installer avremo il nostro blog personale in 3 semplici click.

Se invece il nostro obiettivo è creare il nostro negozio online allora la scelta più indicata è l’Hosting Prestashop. Prestashop è una piattaforma opensource e gratuita che ci consente di avviare subito il nostro e-commerce caricando i nostri prodotti e servizi offerti. E’ gia integrata la gestione del magazzino, clienti, ordini e pagamenti. L’installazione anche in questo caso è facilitata dal nostro installer che in pochi passi ci metterà di avere il nostro e-commerce online in pochi secondi.

Hosting Windows o Hosting Linux?

Keliweb.it mette a disposizione due tipologie di servizi web hosting, una basata su Windows e una basata su Linux. Quale dovremmo scegliere e perchè?

La scelta è semplice e non richiede molte conoscenze. Prevalentemente ci possiamo basare sul nostro obiettivo.

Dovremmo scegliere l’Hosting Windows solo se il nostro scopo è realizzare un sito web nel linguaggio ASP, in tutti gli altri casi la nostra scelta deve ricadere su server Linux. Quindi se vogliamo creare un sito web con CMS WordPress, Prestashop, Joomla ecc.. dovremo sicuramente scegliere un Hosting Linux.

E adesso un po’ di pratica…

Una volta acquistato il pacchetto hosting che fa per noi vediamo come gestire il nostro spazio web. Al completamento dell’ordine riceveremo nella nostra casella email di registrazione  una mail con oggetto “Informazioni Nuovo Account” questa è un’email molto importante perché contenente tutti i dati di accesso e le istruzioni per poter accedere (link, username e password).

Il nostro sistema di gestione Clienti mantiene uno storico di tutte le email quindi nel caso in cui l’email di attivazione è stata smarrita o non ricevuta possiamo consultare lo storico accedendo all’area clienti come indicato su questa guida: Storico Email

Caricamento file via FTP

Quest’operazione seppur semplice a volte può causare problemi, quindi in questa sezione illustreremo il modo corretto e sicuro. Come client FTP consigliamo l’uso di Filezilla, un client ftp multipiattaforma semplice da usare. Una volta installato avviamo il programma e accediamo con i dati di accesso contenuti nell’email. In particolare avremo bisogno di:

  1. indirizzo server ftp
  2. username
  3. password

Nell’email contenente gli accessi cerchiamo la sezione “Dettagli Login FTP e Pannello cPanel”, ricordiamo che l’accesso FTP di default ha gli stessi nome utente e password per l’accesso a cPanel.ftp

Se il nostro dominio punta al server web potremo usare come Server FTP: ftp.miodominio.it  (dove miodominio.it sarà il nostro dominio scelto in fase di acquisto), in caso contrario come server FTP dovremo scegliere il nome del server per poter accedere, come mostrato in figura in questo caso il nome del server è: out1.keliweb.com (questo indirizzo può cambiare in base al pacchetto hosting acquistato e va letto sempre nell’email di attivazione). Consigliamo comunque di utilizzare questo indirizzo solo temporanemante, non appena il dominio punterà correttamente è conveniente utilizzare sempre il nostro nome dominio.

hostNB. Una volta effettuato l’accesso ci ritroveremo con una schermata simile a quella riportata di seguito.  Basterà fare un po’ di attenzione per evitare di compromettere il funzionamento del nostro account in quanto qui sono contenuti configurazioni di sistema. Avremo una lista di directory e file, questi sono necessari e non vanno mai eliminati, l’unica directory su cui dobbiamo lavorare e caricare i nostri file è denominata public_html quindi clicchiamo su questa directory per posizionarsi all’interno e possiamo iniziare il caricamento dei nostri file.

Se inavvertitamente abbiamo alterato/eliminato qualche directory all’infuori di public_html sarà necessario resettare l’account allo stato iniziale, questo comporterà la perdita di tutti i file, email e database attualmente configurati nell’account. Per richiedere il reset è necessario aprire un ticket di supporto tecnico dall’area clienti.

filezilla

Testare in anteprima il nostro sito web

Spesso capita di eseguire un trasferimento di dominio, e nell’attesa (che può durare fino a 5 gg) potrebbe esserci utile poter sin da subito accedere al nostro sito nel nuovo server per poterlo aggiornare, ripristinare ecc. Per fare ciò sarà sufficiente seguire la nostra guida: Modifica File Hosts Questam modifica ci permetterà di accedere al nostro sito nel nuovo server ed è valido solo dal PC dove effettuiamo la configurazione.

Ulteriori aiuti

Se dovreste riscontrare ulteriori problemi vi invitiamo a consultare le nostre FAQ dove sono riportati tutte le soluzioni ai problemi più comuni e alcune procedure su come effettuare determinate modifiche.

Per l’utilizzo di cPanel è possibile anche consultare le guide ufficiali: cPanel User Documentation

Un ulteriore strumento indispensabile è Google, dove con una semplice ricerca potremo risolvere il 99% dei problemi che si possono riscontrare sulla gestione di uno spazio web.

In ogni caso, se nonostante tutto non riuscite a risolvere un problema saremo felici di darvi assistenza tramite ticket di supporto.

Per poter avere una soluzione al problema in tempi rapidi raccomandiamo sempre quando si apre un ticket di:

  1. specificare bene il problema (spesso riceviamo ticket di questo tipo: “ho un problema alla posta”, purtroppo nella realtà non esiste il problema generico, bisogna quindi specificare nel dettaglio di che problema si tratta, se si ottengono errori, che tipo di errori ecc.)
  2. fornire tutti i dettagli possibili (se si ha un problema all’ftp è utile indicare user, password e server ftp utilizzato)
  3. se si ottiene un errore è molto importante riportarlo.
  4. riportare la configurazione che si sta utilizzando (se si tratta di un problema all’email è utile indicare il client utilizzato, user, password, server mail, porte e protezione utilizzati)
  5. allegare degli screenshot (spesso è sufficiente uno screenshot per individuare il problema e fornire una soluzione)
  6. attendere la risposta da parte di un nostro operatore (aprire più ticket per lo stesso problema rallenta solo il lavoro dei nostri operatori)
  7. non continuare a portare modifiche durante l’attesa di risposta di un ticket (peggiorerebbe solo il problema)
  8. aprire un ticket per ogni problema differente.
  9. rispondere direttamente nel ticket tramite l’area clienti quando un nostro operatore richiede ulteriori informazioni (le risposte pervenute via email spesso non ricevono assistenza immediatamente)
  10. avere un po’ di pazienza (giornalmente gestiamo decine e decine di ticket di supporto, e se per qualche ragione non si riceve istantaneamente una risposta basta solo attendere un po’. Nella maggior parte dei casi riceverai una risposta entro 10 min, ma potresti ricevere risposte anche nell’arco di un’ora dipende dal tipo di problema e dal carico di lavoro in quel momento).

Hai dubbi o altre domande? Lasciaci pure un commento, la tua opinone è fondamentale per la nostra crescita!

 

 

 

 

 

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta

Domini internet con gestione DNS inclusa

Registra ora

Hosting email professionale, affidabile e veloce
A partire da  €19.90/anno

Maggiori informazioni