Verifica GRATIS la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

Legge sui Cookie, come mettere a norma il proprio sito

Una decina di giorni fa vi abbiamo informato sulla nuova normativa sui Cookies che entrerà in vigore a partire da martedì 2 giugno. Per fare un rapidissimo riepilogo dell’argomento, possiamo dire che per Cookies si intende, in ambito informatico, una serie di informazioni sotto forma di righe di testo che vengono utilizzate per una serie di operazioni, come per esempio il salvataggio delle informazioni.

Queste informazioni vengono inviate dal server su cui risiede il sito direttamente a un client web e poi rispedite indietro dal client al server ogni volta che l’utente accede allo stesso dominio, come già avevamo detto nell’articolo precedente.

Visto che siamo ormai agli sgoccioli con la tempistica, dato che la normativa entrerà in vigore da domani, chi non ha ancora messo in regola il proprio sito non può più permettersi di perdere tempo per non incappare nelle pesanti sanzioni previste.

Installare il Plugin indicato 

Se dunque siete possessori di un sito web e non avete ancora fatto il necessario per metterlo in regola circa la nuova Legge, bisogna correre subito ai ripari vista l’imminente scadenza.

Senza farci prendere dal panico, vediamo cosa bisogna fare per metterci a norma e restare tranquilli dopo la famigerata scadenza che incombe minacciosa.

Innanzitutto, diciamo che ci sono due tipi di Cookie:

  • Cookie tecnici: si tratta di quei Cookies che vengono utilizzati per fornire il servizio migliore a chi ne usufruisce.
  • Cookie di profilazione: questa tipologia di Cookies può essere installata sul terminale dell’utente solo dopo essere stato opportunamente informato sul loro utilizzo. Sarà l’utente a dover dare il proprio consenso.

Fatta questa necessaria distinzione, vediamo ora come mettere in regola il proprio sito web.

Prima cosa da fare, dobbiamo scaricare e installare un plugin che ci aiuti a informare l’utente che visita il nostro sito. Essendo il CMS più utilizzato del web, il plugin che vi consigliamo è particolarmente indicato per i blog che sono creati e gestiti con WordPress (a tal proposito, informati sul miglior hosting per WordPress per una gestione professionale del tuo blog): stiamo parlando di Cookie Notice.

Cookie Notice è uno strumento che ci consente di personalizzare il messaggio diretto agli utenti, anche per quanto riguarda l’aspetto grafico del box contenente l’informativa. Si tratta dunque di un ottimo strumento per rendere noto agli utenti che il nostro sito web utilizza i Cookie nelle modalità previste dalla nuova normativa.

Come informare l’utente

Come abbiamo visto in precedenza, esistono due tipologie ben distinte di Cookie. A tal proposito, dovremo creare due tipi di informative per informare l’utente che visita il nostro sito sulla presenza dei Cookie stessi, in modo tale da metterci a norma e rimanere tranquilli.

Creiamo quindi una pagina su WordPress in cui andremo a descrivere i due tipi di informativa che riportiamo:

  • Informativa breve: necessaria per informare il visitatore sui Cookie utilizzati dal sito e su come disattivarli.
  • Informativa estesa: in questo caso si tratta dell’informativa completa sull’utilizzo dei Cookie che dovrà prevedere anche una spiegazione su cosa sono i Cookie e come gestirli dal browser, come viene prestato il consenso e la tipologia e descrizione dei Cookie tecnici, di profilazione e di terze parti.

Per mettere il proprio sito in regola, dunque, non dobbiamo far altro che installare il plugin adeguato e creare le informative per dare al nostro visitatore tutte le informazioni necessarie sui Cookie.

Come far apparire però il testo dell’informativa nel banner che avvisa l’utente della presenza dei Cookie? Per far questo vi basterà entrare nella vostra bacheca di WordPress e selezionare le impostazioni del plugin in questione. Inserite il link della pagina che avete creato precedentemente nel campo che vedete in figura.

Cookie-Privacy-Plugin

Cookie-Privacy-Plugin

Per ulteriori informazioni in merito, e per avere maggiori dettagli su come mettere in regola il proprio sito, vi consigliamo di leggere la guida Cookie, istruzioni per l’uso.

Vota per primo questo articolo!
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!

Lascia un commento

scroll to top