Web Marketing

Il Web Marketing? Non è semplicemente Advertising

E per spiegarvelo inizio con il presentarmi: per chi non mi conoscesse, mi chiamo Chiara, mi trovate in rete come chiarastorti, a partire dal mio sito chiarastorti.it fino ai social in cui bazzico ogni tanto con questo nick, e mi occupo di Web e di Web Marketing ormai da parecchi anni.

Ed ecco svelato perché spesso parlo di Web Marketing e perché mi piace che ci siano i puntini sulle i quando se ne parla.

Una cosa non sempre chiara per tutti è infatti quel concetto per cui fare Web Marketing viene assimilato al fare annunci su Google AdWords: non è così, piuttosto significa saper spaziare tra concetti e azioni relativi al “fare marketing online”.

Che poi online ci sia Google che la fa da padrone in moltissimi paesi, su questo non ci piove, che Google vada forte in pubblicità con AdWords, ci sta… ma vedremo che volendo ci sono moltissime altre cose che si possono fare per ottenere una presenza online efficace.

E visto che “fare Web Marketing” non è solo fare annunci, vediamo assieme cos’è.

Come prima cosa, per me, il Web Marketing comprende almeno due azioni fondamentali: l’individuazione di obiettivi da raggiungere e la pianificazione delle strategie per raggiungerli. Questo significa conoscere i target, i canali, i mercati, significa avere una buona capacità di gestione di tempi, una buona conoscenza degli strumenti e una buona capacità di gestione dei budget.
Senza queste basi per costruire una campagna sarebbe come costruire una casa senza fondamenta.

Ma per pianificare, bisogna conoscere… conosciamo quindi le due principali componenti del Web Marketing: l’advertising, con l’acquisto di spazi a pagamenti, banner, pop-up, annunci sui motori di ricerca e sui social, sponsorizzazioni e molto ancora, e la comunicazione, con la pubblicazione di contenuti interessanti, recensioni, informazioni, gestione di spazi web, community e blog.

E non è tutto! Ora dobbiamo provare a riassumere il Web Marketing in azioni proponibili in una strategia, e schematizzarle, così da avere sotto mano un quadro semplice ma esauriente:

  •  Avremo le azioni SEM Search Engine Marketing, ossia le azioni sui motori di ricerca, che si suddividono in SEO (l’ottimizzazione per il posizionamento sui motori di ricerca) e SEA (l’advertising, la pubblicità sui motori di ricerca);
  •  Avremo le azioni SMM Social Media Marketing, ossia le azioni sui social network (quelle piattaforme in cui si interagisce e si socializza, non solo Facebook o Twitter ma anche Forum e Community) che si suddividono a loro volta in SMO (l’ottimizzazione per una buona presenza sui social network) e SMA (l’advertising su queste piattaforme social);
  •  Avremo le azioni DEM Direct Email Marketing, fatte tramite il canale delle comunicazioni email;
  •  Avremo le azioni di display Advertising classiche;
  • Avremo infine anche l’Affiliate Marketing, che detto in soldoni è quel giro di pubblicazioni di contenuti tramite terze parti a cui va lasciata una commissione per ogni obiettivo raggiunto.

In pratica con il Web Marketing comprendiamo una serie di azioni davvero ampia, che necessita quindi di una altrettanto ampia conoscenza e consapevolezza, raggiungibili con l’esperienza e lo studio, ma poco utili senza una giusta analisi preliminare per poter individuare obiettivi e strategie efficaci ed efficienti.

Investire è importante e va fatto nel modo giusto. Sapete cosa diceva Benjamin Graham?
“Il nemico principale dell’investitore è probabilmente se stesso”.

Alla prossima!

chiarastorti-webmarketing

Un grande ringraziamento da parte di Keliweb a Chiara Francesca Storti per averci inviato questo interessantissimo articolo che mette in luce alcuni aspetti del web marketing, un pezzo che segue da vicino l’intervista che la simpaticissima Chiara ci ha concesso alcuni giorni fa e che potete leggere cliccando su questo link.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Hosting email professionale, affidabile e veloce
A partire da  €19.90/anno

Maggiori informazioni