News

Il ritorno di Nokia: "Torneremo a progettare smartphone"

Un addio che aveva fatto molto discutere e che, possiamo ammetterlo, aveva lasciato un po l’amaro in bocca a tutti noi. Dopotutto, il marchio Nokia ha accompagnato la nostra “infanzia tecnologica”, i nostri primi cellulari erano infatti quasi sempre Nokia. Il colosso finlandese ha ceduto il passo, dopo anni di dominio nel settore, a una concorrenza sempre più elevata a livello tecnologico.

Lo sviluppo e il successo degli smartphone ha contribuito a decretare la fine di Nokia, che ha provato a reggere l’urto grazie all’unione con Microsoft.

Negli ultimi mesi Nokia si è tirata indietro dal settore telefonini, con Microsoft che ha deciso di portare avanti da sola e in esclusiva la serie Lumia. La notizia del giorno, che sta rimbalzando sul web in queste ore (leggi l’articolo del sito ilsoftware) è che Nokia sembra in procinto di lanciasi nuovamente nel settore degli smartphone.

Le voci che vogliono Nokia nuovamente pronta a lanciarsi nel settore dei dispositivi mobile sembrano essere confermate dall’intervista del CEO Rajeev Suri che, durante un recente incontro, ha affermato quanto segue: “Cercheremo un partner adatto, Microsoft costruisce smartphone, noi li progetteremo per poi vendere le licenze di produzione ad altre aziende”.

Una dichiarazione che lascia poco spazio a dubbi, Nokia intende ritornare con forza nel settore smartphone ma solo per quanto riguarda la progettazione, non per la produzione e la vendita (almeno per il momento). L’azienda finlandese progetterà dunque gli smartphone che poi saranno portati sul mercato da altre società che avranno trovato un accordo commerciale con Nokia stessa.

Una notizia che lascia intendere una ferma volontà di Nokia di ritornare protagonista, anche se per ora solo in fase di progettazione. Non ci resta che attendere gli sviluppi di questa vicenda per vedere se vedremo ancora degli smartphone targati Nokia, un marchio che in qualche modo mantiene sempre un significato speciale per molti di noi.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button