DominiHosting

PEC: scopri l'offerta di Keliweb per la Posta Elettronica Certificata

Quando parliamo di PEC facciamo riferimento a un tipo particolare di posta elettronica, una soluzione dedicata al mondo dei professionisti e del business.

L’acronimo PEC sta per Posta Elettronica Certificata, ed è disciplinata dalla legge italiana. La PEC ha la stessa valenza di una raccomandata con avviso di ricevimento, quindi facciamo riferimento a un ambito ben delineato a livello legislativo.

Come detto in precedenza, con il termine “certificata” si fa riferimento al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una vera e propria ricevuta, una prova legale dell’avvenuta spedizione dell’e-mail e dei relativi documenti in allegato.

Si tratta, dunque, di un indirizzo di posta elettronica che viene utilizzato dalle aziende per comunicazioni ufficiali con organi particolari, come per esempio l’agenzia delle entrate. La PEC può essere dunque utilizzata in ambiti burocratico-amministrativi ed in ambito commerciale.

Nel momento in cui l’utente invia il messaggio riceve, da parte del proprio gestore di PEC, una ricevuta di accettazione con relativa attestazione temporale (data e ora) dell’invio. Tale ricevuta costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio. Allo stesso modo per quanto riguarda il caso in cui si riceve un messaggio, il gestore di PEC ci invia la ricevuta di avvenuta consegna. Questa consegna fornisce la certezza legale dell’avvenuto recapito al destinatario della e-mail PEC.

Grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, la posta certificata è in grado di garantire la certezza del contenuto non rendendo possibili modifiche al messaggio, sia per i contenuti che anche per quello che riguarda gli allegati.

Per l’utente che usufruisce del servizio, la mail PEC è come una mail normale, con la differenza che i gestori inviano le conferme ufficiali di invio/ricezione al mittente e al destinatario. Il servizio di PEC può essere erogato solo da gestori accreditati presso il CNIPA, e si devono obbligatoriamente associare ad un Dominio Certificato (dominio riconosciuto a livello legale).

Fatta un po di chiarezza sulle caratteristiche peculiari della PEC, facciamo ora riferimento al servizio che propone Keliweb per i suoi clienti.

Il servizio che l’azienda propone agli utenti del web prende il nome di KeliPEC, con tre pacchetti distinti per caratteristiche:

  • KeliPEC Base: soluzione economica indicata per tutti, a un costo ovviamente inferiore rispetto alle altre proposte della società. Con questo pacchetto base il cliente usufruirà della sua mail PEC per le sue comunicazioni ufficiali con il dominio kelipec.it. Esempio: tuaazienda@kelipec.it
  • KeliPEC Pro: possibilità di creare una mail PEC con il nome della vostra azienda. Valida per i domini di terzo livello, con questo pacchetto il cliente potrà usufruire sia della posta elettronica certificata che del normale servizio e-mail. Esempio: info@pec.tuodominio.it
  • KeliPEC Full: possibilità di creare le caselle e-mail con il nome della vostra azienda. Un modo per distinguersi dalle normali PEC. Esempio: info@tuaazienda.it

Quali sono, dunque, i vantaggi che ci garantisce la PEC? Possiamo dire che la Posta Certificata ci garantisce identità sicura del mittente, integrità del messaggio, confidenzialità della comunicazione e non ripudiabilità del messaggio. Tutto questo permette di far conferire alla stessa un valore legale.

Altro aspetto vantaggioso dell’offerta che propone Keliweb riguarda l’aspetto economico, visto che si vanno ad affrontare costi inferiori delle raccomandate cartacee, visto che le PEC hanno un canone annuale con invii illimitati. Inoltre, il servizio garantisce che i messaggi risultino sempre accessibili da internet, con qualsiasi PC, tablet o cellulare.

Sia che si tratti di un’azienda che di un singolo professionista, la legge obbliga a disporre di una PEC per inviare e ricevere comunicazioni ufficiali da pubblica amministrazione (PA) ed altro ancora. Potete consultare la normativa per la Posta Elettronica Certificata.

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button