ServerTutorial

MySQL: come installare l'interfaccia grafica su Ubuntu

Come abbiamo già visto in una nostra precedente guida sull’argomento, MySQL è uno dei database open source basati su SQL; un database composto da un client a riga di comando e un server. Si tratta dunque di un database che ci consente di gestire i nostri dati e le informazioni sensibili.

Se nella guida a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza abbiamo visto cosa fare per la configurazione e l’ottimizzazione del database, oggi vediamo come installare l’interfaccia grafica di MySQL su Ubuntu. Prima di iniziare con la nostra procedura, cerchiamo di dire qualcosa in più su Ubuntusi tratta, per dirla in maniera semplice, di un sistema operativi tra i più utilizzati del web, un successo dovuto soprattutto a due caratteristiche fondamentali:

  • Affidabilità
  • Facilità d’utilizzo

Caratteristiche che possono sembrare scontate ma che così non sono. Ubuntu fa della facilità di utilizzo il suo punto di forza. Altri punti di forza di questa distribuzione Linux sono un parco software che viene costantemente aggiornato e il supporto dell’hardware.

Detto precedentemente di MySQL, dobbiamo aggiungere che esso non possiede una interfaccia grafica su Ubuntu che risulti adeguata. Vediamo quindi come dobbiamo procedere per raggiiungere il nostro obiettivo.

Avviamo il nostro terminale, e come prima cosa verifichiamo che il server MySQL sia attivo: per far questo, digitiamo il comando

ps -ef | grep mysql

se ancora il processo non appare nella lista dei processi attivi, allora possiamo avviarlo digitando

sudo /etc/init. d/mysql start

a questo punto il processo dovrebbe apparire nella lista di quelli attivi.

Giunti al punto in cui abbiamo verificato la presenza del server, possiamo pensare alla gestione grafica. Esiste a tal proposito un tool a cui possiamo affidarci, molto utile e disponibile gratuitamente:

Installiamo e configuriamo l’utility per poter così accedere al nostro database.

Per installare questo strumento, digitiamo questo comando per aprire un terminale

sudo apt-get install mysql-workbench

A questo punto, troveremo MySQL Workbench nel menu Applicazioni (Applications -> Programming) e da qui potremo effettuare tutta la serie di operazioni consentite, realizzabili attraverso l’interfaccia grafica ora presente sul programma.

mysql-workbench-screen

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button