News

Google Password Alert: guerra al phishing

Uno dei pericoli più minacciosi del web, ovviamente per quanto riguarda la sicurezza dell’utente, è rappresentato dal phishing. Si tratta di una tipologia ben precisa di attacco da parte di cybercriminali, intenti a rubare le informazioni degli account online. Un problema non da sottovalutare che potrebbe mettere a serio rischio i nostri dati. Per saperne di più, vi invitiamo a leggere l’approfondimento fatto da Google proprio sul phishing.

Fatta un po di chiarezza sulla natura di questa minaccia, riportiamo la notizia della risposta che Google ha deciso di sferrare al phishing.

La società di Mountain View ha realizzato un nuovo strumento per dichiarare guerra al phishing: Password Alert. Si tratta di un’estensione creata per il browser Chrome che possiamo scaricare in maniera gratuita direttamente dal web store.

Scopriamo ora quali sono le particolarità di questa estensione: in pratica, Password Alert ha come obiettivo la protezione degli account Google e Google Apps for Work.

Una volta installata, l’estensione avviserà l’utente ogni qual volta egli inserirà la password di Google in un sito diverso dalle piattaforme ufficiali. In tal modo, le pagine “fasulle” che si spacciano per vere verranno smascherate. Si tratta sostanzialmente di una crescita netta del livello di sicurezza di cui l’utente potrà usufruire durante la sua navigazione online.

Il consiglio, dunque, è di scaricare immediatamente Password Alert per non correre il rischio di cadere vittime del furto dei propri dati personali, cose che possono capitare quando andiamo a inserire i nostri dati stessi in siti web non affidabili o quando clicchiamo su alcuni link che ci vengono inviati via mail, vere e proprie esche per farci derubare.

Come fa sapere Google stesso, il 45% di attacchi di phishing va in porto, mentre un 2% dei messaggi che riceviamo su Gmail sono creati appositamente per ottenere i nostri dati. Un vero e proprio furto da cui dobbiamo difenderci.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button