News

Facebook lancia Instant Articles: sfida all'editoria online

Facebook continua a crescere, a evolversi e a toccare sempre più ambiti. Stavolta, l’ambito di riferimento è quello del giornalismo, o per meglio dire quello dell’editoria online.

Negli scorsi giorni, il social network di Mark Zuckerberg ha lanciato Instant Articles, un nuovo servizio che permette agli editori di creare contenuti interattivi che saranno ospitati sui server di Facebook.

Instant Articles è stato realizzato per l’app dell’iPhone, mentre bisognerà aspettare un po per quanto riguarda Android. Con questo nuovo servizio, gli articoli che vedremo nel feed delle news non saranno più dei link ma dei veri e propri articoli, consultabili dunque in maniera molto più rapida. Questo risparmio di tempo, che ai più potrebbe apparire superfluo, cambia invece notevolmente le cose. Secondo alcune stime, oggi per aprire un articolo con l’app di Facebook ed essere indirizzati al browser ci vogliono circa 8-9 secondi, un tempo che molto speso fa desistere l’utente dal leggere l’articolo.

Questo è quanto scrive Facebook in merito a Instant Articles:

“Una suite di funzioni interattive che permette agli editori di dare vita alle loro storie in modi nuovi. Zommate e esplorate immagini ad alta risoluzione, guardate video in auto-play prendere vita mentre scorrete tra le vostre storie. Esplorate mappe interattive, ascoltate tracce audio e anche i like e i commenti sulle singole parti di un articolo in-linea”

Sono tanti i colossi dell’editoria che hanno già aderito al progetto del social network, tra questi sono presenti grandi testate come il New York Times, il National Geographic, The Guardian, il tedesco Der Spiegel e altri.

Secondo il parere degli esperti, grazie a Instant Articles leggere gli articoli sarà molto semplice e comodo, soprattutto perché il servizio elimina anche molta della pubblicità che vediamo sulla maggior parte dei siti, pubblicità che (inutile negarlo) ci appare sempre come un grande fastidio.

Si tratta di una grande operazione di marketing che assicurerà ai diretti interessati enormi guadagni: gli editori potranno vendere direttamente pubblicità mantenendo interamente i ricavi derivanti, e inoltre potranno delegare a Facebook la vendita di inserzioni. In questo caso il social manterrà una fetta degli introiti.

Questo il post ufficiale di Facebook per il lancio di Instant Articles. Potete inoltre avere un’idea del funzionamento del servizio guardando il video di Facebook Media.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button