News

Apple corre ai ripari, ecco la soluzione per l'sms che manda in tilt l'iPhone

E’ allarme sicurezza per gli iPhone! Una minaccia che rischia di mandare in tilt il vostro melafonino, quindi cercate di informarvi e di prestare la massima attenzione a questo grosso pericolo che il vostro costosissimo smartphone rischia di correre.

Se fino a qualche ora fa le informazioni in merito a questo nuovo bug di iOS 8 erano frammentarie e non certe, con un post ufficiale di Apple i dubbi decadono in favore di una preoccupante realtà a cui bisogna prestare la massima attenzione per non incappare in spiacevoli sorprese. Un problema a cui Cupertino ha cercato di trovare una soluzione nel minor tempo possibile.

Per quanto possa apparire strano, un semplice sms può mandare in tilt il nostro iPhone.

La notizia è stata riportata da una lettrice del sito AppleInsider che ha deciso di mostrare lo screenshot del messaggio che può mandare in crisi il nostro smartphone. Per quanto ne sappiamo, sembra che la minaccia si nasconda dietro questo fantomatico sms scritto in lingua araba, un messaggio che una volta ricevuto e aperto potrebbe causare il riavvio del telefono e l’impossibilità di usare l’applicazione dei messaggi. Insomma, un problema non da poco.

Secondo varie fonti del web, sembra che questo bug non mette a rischio comunque la sicurezza dei nostri dati personali, ma già il fatto che possa bloccare la nostra capacità di inviare messaggi ci lascia preoccupati.

Dalla casa di Cupertino, inondata da richieste di informazioni da parte dei possessori di iPhone giustamente preoccupati, arrivano delucidazioni secondo cui il problema è legato alla gestione di specifici caratteri Unicode su iMessage. L’azienda statunitense fa sapere comunque ai suoi innumerevoli clienti di essere già al lavoro per risolvere il problema del messaggio killer.

Potete consultare anche l’articolo sul bug di iOS 8 di webnews.it, in modo tale da avere più informazioni possibili e per scoprire il modo in cui difendersi da questo sms minaccioso che può causare enormi problemi al nostro iPhone.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button