Web Marketing

Vita da SEO: intervista a Giorgio Taverniti

Come ogni martedì siamo online  con la nostra rubrica “Vita da SEO”. Dopo aver incontrato, nell’ordine, Jacopo Matteuzzi, Benedetto Motisi e Davide Pozzi; l’ospite di questa settimana è Giorgio Taverniti, uno dei nomi più noti del settore.

Origine calabresi, Giorgio Taverniti ha iniziato sin dalla giovanissima età ad interessarsi a questa  professione di cui è diventato poi nome di punta. L’approccio molto particolare e originale che lo contraddistingue lo si intuisce dalla sua creazione di uno dei forum più attivi tra quelli dedicati alla SEO ed allo sviluppo web. Il Forum GT racchiude una grande community in cui si discute giornalmente su molti argomenti con relativi approfondimenti tecnici. Giorgio Taverniti è anche autore, tra l’altro, di “SEO Power”, uno dei migliori testi disponibili per chi decide di avvicinarsi alla professione e per approfondire l’argomento.seo-power-taverniti

Nell’intervista che segue Giorgio si racconta fornendo consigli utili a chi  aspira a lavorare in ambito Seo e lanciando  degli ottimi spunti di riflessione sull’evoluzione della Seo stessa.

 

Abbiamo avuto il piacere di poter fare qualche domanda a Taverniti in merito al suo lavoro ed in generale sul mondo SEO.

  1. Quando hai iniziato ad occuparti dell’attività SEO?

Ho iniziato nel 2003 ed ovviamente era tutta un’altra epoca. Sono felice di averla vissuta, ma sono ancora più felice di vivere questa con l’esperienza di allora.

  1. Per quanto riguarda la tua attività SEO, sei più orientato ai contenuti o alla programmazione?

Personalmente ai contenuti perché sono poco portato alla programmazione. La programmazione è sicuramente un aspetto molto importante, ma non mi appassiona. Mi piace molto di più studiare cosa è necessario fare per le persone che ci seguono e creare un contenuto che risolva un bisogno.

  1. Hai scritto un articolo pubblicato sul tuo sito in cui sostieni che Google Plus è morto. Puoi chiarirci questo tuo pensiero?

Era un articolo dove prendevo in giro tutti quelli che dicono che Google Plus è morto. Google Plus è vivo, sono morti quelli che lo usano come Facebook, perché non è semplicemente un Social Network.

E prendevo in giro anche tutti quelli che si fidano delle risorse in lingua inglese perché dicono che sono migliori di quelle Italiane. Si, sarà vero, ma sono anche migliori nel credere alle bufale. La morte di Google Plus era una bufala.

  1. Credi che l’importanza degli strumenti come AdWords sia sopravvalutata, che sia il contenuto a segnare la differenza, oppure un buon SEO non può fare a meno di certi strumenti per la sua attività? Quali sono quelli che usi maggiormente?

Adwords non influenza il posizionamento su Google. Sono due cose totalmente distinte per il motore di ricerca, ma assolutamente complementari per la nostra promozione. Adwords non è uno strumento è un canale da usare per le nostre attività. Se usato bene può portare dei grandi risultati, così come per esempio Facebook Ads. È un mito quello che i SEO siano contrari a ottenere visibilità a pagamento, in realtà non è così. Chi si occupa di web marketing usa i canali che portano più vantaggi al business dei propri clienti. Noi in GT Idea usiamo tutti i canali indispensabili e la parte più interessante è proprio studiare dove portare i nostri clienti, cercando di anticipare il mercato.

  1. Come pensi sia cambiato la SEO nel corso degli anni? Al giorno d’oggi, la figura professionale del SEO è più importante rispetto al passato?

È cambiata tantissimo, oggi è complessa, le barriere all’ingresso per quanto riguarda l’apprendimento sono molte. Creare una keyword strategy oggi per esempio è diventato un lavoro che richiede tempo e molte, molte, molte competenze. Non si può essere semplicemente dei SEO.

È sicuramente una figura più importante rispetto al passato, ma allo stesso tempo è una figura che deve avere molte competenze e capacità di interfacciarsi con tante altre risorse.

  1. Forum GT è uno dei più frequentati in assoluto nel nostro paese. Cosa puoi dirci a riguardo e cosa pensi della comunità SEO in Italia?

Il Forum GT è un luogo veramente incredibile. Ancora oggi arrivano molte persone nuove per apprendere, gli si offre la strada giusta e teniamo alla larga le notizie false e poco documentate. In un settore sempre più in crescita è una sicurezza.

La comunità SEO Italiana è cresciuta molto in questi anni, ci sono molte persone nuove che stanno iniziando e questo è veramente un bene per il settore. Noi nel Forum diciamo spesso che la domanda più stupida è quella non fatta e che i nuovi del forum gt sono quelli che hanno la visione più fresca di un argomento.

Gli esperti lo sanno: dalle domande dei nuovi si impara molto. Noi stiamo apportando inoltre un’importante rivoluzione nella piattaforma e non vediamo l’ora di mostrare ai nostri utenti le novità.

forum-gt

  1. Perché un giovane dovrebbe decidere di iniziare questo lavoro? Puoi dare qualche consiglio alle nuove leve che si scontrano con questo mondo caotico che è la SEO?

Questo è un lavoro molto particolare, richiede una certa flessibilità mentale, bisogna essere capaci di adattarsi ai cambiamenti ed essere critici verso le informazioni che si leggono. È una sfida.

Tre consigli che do spesso:

  • Formazione
  • Aggiornamento
  • Esperienza

La formazione e l’aggiornamento oramai sono parte integrazione del nostro quotidiano, pena quella di rimanere indietro.

Invece l’esperienza è quella cosa che ci rende unici. Non c’è una persona la mondo che non possa acquisire le conoscenze tecniche, ma l’esperienza invece, non si può né acquisire, né copiare. Figuriamoci rubare.

E più questa nostra esperienza è specifica, più sarà importante.

Ringraziamo Giorgio Taverniti per la disponibilità dimostrata.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button