News

Facebook: l'app Messenger diventa una piattaforma

Facebook si propone ancora una volta per un cambiamento, in modo da evolvere la propria struttura e consentire agli utenti iscritti di non sentirsi bloccati in una realtà che resta troppo ferma, visto che nel momento storico in cui viviamo, quello della diffusione del web, la necessità di avere sempre delle novità sembra essere diventata di primaria importanza.

Questa volta, l’interessante novità riguarda l’app che tutti conosciamo benissimo, visto che la utilizziamo continuamente per chiacchierare con i nostri amici: stiamo parlando di Messenger. Non si hanno ancora conferme ufficiali, ma le tante indiscrezioni presenti sul web in queste ore lasciano presagire che la notizia abbia un fondamento importante e che non si tratti dell’ennesima bufala presente sulla Rete.

Secondo queste voci, durante la conferenza degli sviluppatori F8 in programma in queste ore a San Francisco (approfondite l’argomento leggendo l’articolo di wired.it), il social di Mark Zuckerberg renderà pubblico ed ufficiale il cambiamento, o per meglio dire la trasformazione di Messenger che diventerà una vera e propria piattaforma.

Il progetto di Facebook per quanto riguarda Messenger è quello di far confluire nella sua app una serie di nuovi servizi di terze parti che andranno a completare e ad ampliare la famosa chat con una nuova serie di app e feature. Questi nuovi tasselli che saranno aggiunti trasformeranno dunque Messenger in una piattaforma che funzionerà in maniera del tutto indipendente nei confronti del social.

Questo nuovo progetto che gli sviluppatori di Facebook hanno deciso di implementare alla propria app prende spunto da quello che è stato fatto per WeChat e Line, famose società asiatiche che hanno attuato questa integrazione garantendo tanti nuovi servizi alle proprie piattaforme, in cui è possibile effettuare pagamenti, giocare, inviare messaggi a caso ad utenti che non si conoscono e tante altre cose. Non abbiamo dubbi, però, nel pensare che per quanto riguarda Messenger le cose saranno fatte più in grande.

Da leader assoluto dei social network, Facebook propone delle modifiche alle proprie strutture solo quando esse possono garantire un grande ritorno dal punto di vista dell’immagine e della funzionalità. Seguendo tale ragionamento, possiamo solo immaginare quello che verrà confermato a breve nella conferenza in cui verrà reso ufficiale questa ennesima evoluzione della società di Zuckerberg.

Con questa modifica, dunque, Messenger si prepara a diventare una realtà a sé stante, completamente distaccata dalla “casa madre”, proponendosi come una nuova realtà in cui potranno mettersi in gioco diversi fattori, come ad esempio quello dell’e-commerce sullo stile di WeChat, come già detto in precedenza.

Oltre a questa grande evoluzione del servizio Messenger, Facebook sarebbe anche in procinto di lanciare una nuova app chiamata “Phone” (leggete l’articolo di macitynet.it al riguardo): si tratta di un’applicazione che dovrebbe caratterizzarsi come un elenco telefonico collaborativo, dando così la possibilità di sapere chi ci sta telefonando anche se non disponiamo di quel numero nella nostra rubrica. Anche in questo caso non ci sono al momento delle conferme ufficiali che dovrebbero arrivare con l’imminente conferenza di San Francisco.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button