News

Utilizzate Emoji durante il flirt, avrete più possibilità di successo

Chi di voi non usa le faccine durante le discussioni intraprese in chat? Le emoji sono ormai diventate talmente tanto di uso comune, che sembra quasi che esse facciano parte del nostro linguaggio, il nuovo linguaggio nato e formato durante lo sviluppo impetuoso di internet degli ultimi anni. Un po di temo fa ne abbiamo anche parlato sul nostro blog, in merito all’arrivo di nuove emoticons da poter usare.

Seppur a qualcuno di noi possano sembrare infantili e fastidiose, queste simpatiche faccine chiamate emoji hanno in realtà un potenziale enorme. Questo almeno è quanto conferma uno studio che attesta come le emoji diano la possibilità di accrescere le proprie probabilità di successo sulla persona per cui proviamo interesse. A rivelarlo è un sondaggio condotto da Match.com nel 2014, al quale hanno partecipato più di 5,600 single.

Il 54% degli intervistati che hanno ammesso di aver utilizzato le emoji durante il flirt ha affermato di essere riuscito ad andare a letto con l’altra persona. In confronto, solo il 31% di coloro i quali non hanno utilizzato le faccine durante la fase di approccio è riuscito a conquistare l’altro sesso. Insomma, se siete single (o volete avere una nuova avventura) e volete conquistare una persona per cui provate un certo interesse, l’uso delle emoji può accrescere le vostre possibilità di successo.

Secondo Helen Fisher, professoressa di antropologia, le emoji ci aiutano a connetterci e a condividere i nostri sentimenti che spesso risultano difficili da esprimere attraverso il testo e i social media.
Queste le dichiarazioni della dottoressa Fisher: “La tecnologia sta cambiando radicalmente il modo in cui flirtiamo. Ma non può cambiare il modo di pensare legato al romanticismo e all’amore”.

Lo studio ha inoltre indagato le tipologie di faccine più utilizzate e quelle assolutamente evitate da entrambi i sessi. Da questo, si evince che l’asso nella manica degli uomini sono le emoji del bacio (30%) e degli occhi a cuore (20%). Quelle più utilizzate dalle donne, invece, sono le emoji del sorriso (41%) e delle labbra (12%).

La società cambia e si evolve sempre di più, un cambiamento dovuto proprio al diffondersi del web che sta cambiando in maniera definitiva il nostro modo di comunicare e, come questo studio conferma, anche il nostro modo di corteggiare la persona che ci interessa.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button