News

Windows Store, crescita del 30%

Come abbiamo già scritto un po di tempo fa in un nostro precedente articolo, il 21 gennaio sarà il gran giorno del lancio di Windows 10, uno degli eventi più attesi dell’anno in ambito informatico. In attesa di questa data di grande importanza per il web, la Microsoft inizia il 2015 gettando un occhio al recente passato per tracciare un bilancio di un 2014 che, per la società di Redmond, è stato tutt’altro che entusiasmante.

La notizia positiva per Microsoft è che, rispetto alla situazione che si prospettava un anno fa, gli store di Windows Phone e di Windows 8 hanno guadagnato un incremento di utenti attivi superiore al 30%.

Parallelamente, il market share di Windows 8 (e 8.1) nella pletora dei sistemi operativi è passato dal 9% al 17%, e in particolare è la versione riveduta e corretta della piattaforma, la 8.1, a generare il 92% dei download di applicazioni dal Windows Store. Sul fronte mobile, i dispositivi con a bordo Windows Phone 8.1 sono responsabili del 65% dei download dal negozio virtuale rivolto agli utenti smartphone.

Quale potrebbe essere la causa dello scarso uso dell’app store da parte degli utenti di Windows Phone? La risposta potrebbe risiedere nella prevalenza di terminali low cost dotati di poca memoria interna, che permettono di installare le applicazioni solamente sullo storage interno.

Uno dei problemi per lo store di Microsoft è rappresentato della minor possibilità di scelta rispetto alla più ampia offerta di app proposta dagli store di iOSAndroid.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button