News

Ufficiale: Google Traduttore diventa interprete

Dopo che negli ultimi tempi si erano accavallati vari rumors, ecco che finalmente giunge l’ufficialità: Google trasforma il “Traduttore” per i suoi 500 milioni di utenti attivi al mese, rendendolo uno strumento sempre più utile per comunicare, sulla falsa riga di quanto ha già fatto Skype. Sostanzialmente, Google ha deciso di introdurre la “conversazione automatica”, in cui il Traduttore funziona da interprete riconoscendo automaticamente le lingue.

E le novità non finiscono qui: Google ha deciso anche di integrare “Word Lens”, e questo consentirà di tradurre un testo da fotocamera senza nemmeno fare click. Gli aggiornamenti saranno disponibili per iOS e Android nei prossimi giorni.

Quindi possiamo dire che dalle parti di Mountain View sono in atto grandi cambiamenti. La funzione di traduzione istantanea è per ora disponibile da e verso l’inglese associato alle lingue più diffuse (francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, spagnolo), ma Google sta già lavorando per espandere il servizio a molte altre lingue.

Queste le parole di Barak Turovsky, product manager di Google Translate, che è colui che ha annunciato queste nuove idee di Big G: ”La app di Google Traduttore consente già di acquisire da fotocamera l’immagine di un testo e ricevere la traduzione in 36 lingue. Oggi portiamo l’applicazione al livello successivo: sarà possibile tradurre un testo, sempre da fotocamera, senza nemmeno fare click. Con la nuova app Google Traduttore basterà inquadrare un cartello con una scritta o un testo e la traduzione apparirà direttamente sullo schermo, anche in assenza di connessione internet”.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button