News

Twitter acquista la startup indiana ZipDial

Decisione importante quella presa da uno dei più grandi social network del web, Twitter. La piattaforma di microblogging ha appena deciso di acquisire la ZipDial, startup indiana specializzata nel campo del marketing. Si tratta precisamente di una Mobile Marketing Platform che ha sede presso Bangalore che, al momento, conta all’incirca 3 milioni di clienti.

Non si hanno numeri ufficiali per quanto riguarda i termini dell’accordo, ma secondo alcune indiscrezioni provenienti dagli ambienti finanziari e pubblicate da Bloomberg si potrebbe ipotizzare un esborso pari a circa 30 milioni di dollari.

Alcuni portavoce di Twitter riportano come l’acquisizione di ZipDial permette all’azienda statunitense di estendere il proprio business nel territorio indiano. Questo, inoltre, permetterà al social di entrare in contatto con un maggior numero di potenziali utenti del proprio servizio.

ZipDial è un’azienda nata per sfruttare alcune peculiarità della telefonia indiana: nel paese si paga per ciascuna chiamata effettuata e per ogni SMS inviato, motivo per il quale gli utenti utilizzano frequentemente un sistema di comunicazione basato sugli “squilli” per notificare determinati eventi.

Si verrebbe così a creare un gran numero di “chiamate perse” e, da parte sua, proprio la ZipDial mette a disposizione numeri di telefono che gli utenti potranno chiamare senza riposta e quindi senza pagare la telefonata; attraverso tali numeri l’utente riceverà gratuitamente SMS e chiamate contenenti advertising e segnalazioni su sconti e promozioni.

Con questa operazione, Twitter punta ad accelerare la propria penetrazione e diffusione nei mercati emergenti. ZipDial potrebbe rappresentare il cavallo di Troia che permetterà al social di entrare in contatto potenzialmente tutti gli utenti del mondo.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button