News

Presentati i nuovi Mi Note e Mi Note Pro di Xiaomi

Vi ricordate di Xiaomi? Ne abbiamo parlato diverse volte sul nostro blog, si tratta di un’azienda cinese che produce smartphone che punta a conquistare l’intero mercato globale nei prossimi anni. per quanto possa sembrare a prima vista un’impresa impossibile, la cosa non deve essere presa alla leggera perché la società è in fortissima crescita, fino al punto da balzare al terzo posto dei produttori mondiali di smartphone.

Per continuare la scalata al successo, Xiaomi lancia sul mercato altri due nuovi device: Mi Note e Mi Note Pro. Vediamo in dettaglio le caratteristiche dei due modelli.

Xiaomi Mi Note si presenta con un display da 5,7 pollici Full HD realizzato da Sharpo Japan Display e protetto da un vetro Gorilla Glass 3. Dotato di processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2,5 GHz, GPU Adreno 330, 3 GB di RAM, fotocamera posteriore da 13 megapixel con sensore Sony, fotocamera frontale da 4 megapixel, Dual SIM ed una batteria da 3.000 mAh con sistema Quick Charge 2.0 per la ricarica rapida. Il Mi Note di Xiaomi è in vendita a 2.299 yuan (circa 315 euro) per quanto riguarda il modello con 16 GB di memoria interna e a 2.799 yuan (385 euro) per il modello con 64 GB di memoria. La data di uscita del Mi Note è prevista per il mese di marzo.

Xiaomi Mi Note Pro è un modello che offre un display sempre con dimensione di 5,7 pollici ma con una risoluzione di 2560 x 1440 pixel per una densità di 515 PPI con caratteristiche hardware più potenti: CPU Snapdragon 810, ben 4 GB di RAM e supporto alle reti LTE Cat 9 (fino a 450 Mbps). Questo modello è disponibile in un’unica versione con 64 GB di memoria e sarà disponibile al costo di 3.299 yuan (450 euro).

Due smartphone che potrebbero trovare il consenso e l’apprezzamento anche del mercato occidentale. Per ora, Xiaomi è al terzo posto come produttore di smartphone dietro Apple e Samsung, vedremo se nel prossimo futuro l’azienda cinese riuscirà a realizzare il suo incredibile progetto di diventare leader massimo del settore.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button