Tutorial

Plugin che rallentano WordPress, ecco come scoprirli

WordPress è una delle piattaforme più utilizzate in assoluto sul web, sono in molti infatti che decidono di affidarsi a questo CMS per gestire il proprio blog. Ora, con il crescente successo della piattaforma ha fatto si che si riempisse di plugin che ci permettono di personalizzare il nostro blog nei modi in cui desideriamo.

Come sempre, però, questo grande vantaggio (rappresentato in questo caso da tutti questi plugin) può nascondere anche il lato oscuro e negativo: spesso, infatti, installare molti plugin può portare a dover affrontare alcune problematiche, questo perché questi stessi plugin possono rallentare WordPress, causando quindi grandi disturbi per l’utente impegnato a gestire il proprio blog.

I plugin sono dei pezzi di codice che interagiscono con WordPress ampliando le sue funzionalità andando ad interrogare il suo database. Perciò c’è un tempo per interrogare il database, un tempo per elaborare i dati restituiti dall’interrogazione e un tempo per visualizzare questi dati su una pagina WordPress. Cosa comporta tutto questo? Inevitabilmente all’aumentare dei plugin il sito diventa sempre più lento.

Vediamo quindi quali sono questi plugin che rallentano WordPress e, soprattutto, impariamo ad eliminarli per permetterci così di gestire il nostro blog senza fastidiosi rallentamenti.

Ovviamente, ogni utente considera alcuni plugin assolutamente imprescindibili, quindi come prima cosa dobbiamo analizzare la velocità del sito in generale per scoprire quale plugin va a rallentare il nostro WordPress.

Per far questo, non dobbiamo far altro che installare un plugin che si chiama Debug Queries (clicca qui per il download). Si tratta di un plugin che va ad aggiungere nella home di WordPress una finestra dove verranno mostrate tutte le querries eseguite e il loro tempo. In questo modo, avremo la situazione più chiara su quale sia il plugin che rallenta terribilmente il nostro WordPress. Avremo così finalmente le idee chiare su cosa provochi il nostro fastidio dato dal rallentamento del nostro blog.

Oltre a Debug Queries, possiamo installare e attivare un altro plugin chiamato P3 (Plugin Performance Profiler). Si tratta di un plugin che consente di valutare l’impatto che ha ogni plugin installato sulla lentezza del sito.

Per Installare P3 non dobbiamo far altro che andare sul menù di sinistra della Bacheca di WordPress, selezionare la voce Plugin e cliccare su Aggiungi nuovo. Nella pagina che si apre c’è una finestra di ricerca dove andremo a digitare P3(Plugin Performance profiler) per avviare la ricerca. Una volta trovato il plugin, lo installiamo e lo attiviamo. Fatto questo andiamo a vedere come effettuare un test sulla velocità di WordPress e scoprire quale plugin lo rallenta. Per far questo andiamo nella sezione Strumenti e clicchiamo sulla voce “P3-Plugin Profiler”. Nella pagina che si apre noteremo che abbiamo la possibilità di effettuare una scansione del blog cliccando su Start Scan. Portata a termine la scansione ci verranno mostrate delle schermate che ci faranno scoprire quali sono i plugin che rallentano WordPress.

Non ci resta altro da fare che disinstallare i plugin che non ci servono per avere un sito veloce e fruibile per tutti gli utenti che decidono di visitare il nostro blog.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button