News

Microsoft stupisce: Windows 10 gratis per un anno

Ecco qui il ritorno in grande stile di Microsoft: la società di Redmond torna a fare la voce grossa nel campo in cui è stata da sempre leader incontrastata prima del boom di Apple, e lo fa presentando tutte le novità racchiuse nel suo nuovo sistema operativo Windows 10. L’azienda statunitense punta moltissimo su Windows 10, anche per riscattare il clamoroso flop rappresentato da Windows 8 che ha causato ingenti danni come rientro economico per la società, ora però pronta a riscattarsi.

Aspetto di grande importanza che garantisce ottime possibilità di successo, Microsoft ha deciso di rendere Windows un camaleonte in grado di adattarsi a ogni piattaforma: sui tablet spazio all’interfaccia composta dai riquadri introdotti con Windows 8; su PC preferenza al desktop, con tasto e menu Start rinnovati e che finalmente ritornano restituendo parte del feeling passato.

Ed ecco la prima grande novità con cui Microsoft ha deciso di sorprendere il pubblico: Windows 10 sarà scaricabile gratuitamente durante il primo anno di disponibilità da tutti coloro hanno un dispositivo Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1, una decisione coraggiosa da parte di Redmond, un modo per spezzare i legami con un recente passato un po opaco.

Una delle grandi novità di Windows 10 è rappresentato da Cortana, l’assistente vocale personale, che entra in scena sfidando Siri di Apple e Google Now, potrà fare ricerche per noi e interagire con le applicazioni, come le mappe e il browser.

Altra novità interessante è rappresentata dall’introduzione di “app universali“, app che possono girare indistintamente su PC, tablet e smartphone, ed anche su Xbox One, adattandosi al dispositivo su cui si trovano. Windows 10, inoltre, offrirà anche un nuovo browser, Spartan, con un’interfaccia più pulita e un nuovo motore in grado di caricare le pagine e i contenuti web più rapidamente.

Grande enfasi è stata riposta sul gaming: Windows 10 sarà più social e interattivo, con una rinnovata app Xbox che permetterà di dialogare da PC con gli amici su Xbox Live.

Ci sono anche altre novità nella presentazione di Windows 10, delle vere e proprie sorprese con cui Microsoft ha mostrato appieno la sua voglia di stupire e di tornare ad essere numero uno nel settore: una di queste novità è rappresentata da Surface Hub, una TV da 84 pollici 4K pensata per ambienti di lavoro dotata di videocamere, sensori avanzati, connettività wireless, speaker e capacità di ricevere input multi-touch.

L’altra grande novità si chiama Windows Holographic, vediamo in dettaglio di cosa si tratta: sostanzialmente, Holographic è una tecnologia che prevede l’uso di un visore chiamato HoloLens, grazie al quale si possono vedere ologrammi nell’area circostante, applicazioni, giochi e tanto altro, come le videochiamate di Skype. L’esperienza sembra un misto tra gli ologrammi e la realtà aumentata. In pratica è un prodotto che ricorda l’Oculus Rift di Facebook, ma all’ennesima potenza. Un qualcosa di davvero affascinante e molto particolare, la prova definitiva di un ritorno in grande stile da parte di Microsoft.

Vincenzo Abate

 

Lascia un commento

Back to top button