News

Xiaomi Arch, lo smartphone cinese con display curvo ai bordi

Un’immagine che sta incuriosendo il web nelle ultime ore mette in mostra un dispositivo che, se in effetti verrà realizzato, darà linfa vitale al nuovo trend dei display curvi. Di cosa si parla esattamente? Di un nuovo prodotto che viene direttamente dalla Cina, il cui nome è Xiaomi Arch.

xiaomi-arch

Si tratta di un nuovo smartphone che propone lo stesso concetto dell’Edge raddoppiandolo: secondo le indiscrezioni, sembra che entrambi i lati del display saranno ricurvi. Questo è quello che dimostrerebbe l’immagine che circola in rete in queste ultime ore, anche se però sottolineiamo ancora una volta che non si tratta di una fonte certa.

Lo smartphone Arch riprende l’idea del bordo curvo, utile per mostrare le icone delle applicazioni preferite o per segnalare in maniera discreta eventuali notifiche in arrivo. Un design sul quale Samsung sembra puntare come con cautela, senza spingere più di tanto.

Se questo concept sarà poi in effetti realizzato, lo Xiaomi Arch sarà il primo smartphone al mondo con ben due lati del display curvi.

Xiaomi, di cui abbiamo già parlato in precedenza, è una delle case produttrici di smartphone che sta conoscendo un momento di crescita clamorosa. Questo grazie alla qualità dei prodotti e ai relativi costi abbastanza bassi rispetto alla concorrenza statunitense. Difficilmente, però, la convenienza economica sarà il punto di forza dello Xiaomi Arch visto che il dispositivo ha un aspetto troppo particolare, il che lascia intendere che il costo sarà inevitabilmente più alto.

Come detto prima, per ora si hanno poche informazioni al riguardo e nessun tipo di annuncio ufficiale e questo fa pensare che potrebbe trattarsi di un semplice concept non destinato alla vendita.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button