News

Record di utenti per Instagram, superato Twitter

Clamoroso record, un successo incredibile e impensabile fino a pochi mesi fa. Negli ultimi tempi era però chiaro che Instagram stesse avendo una crescita incredibile, forte anche dell’approvazione dei più giovani che sembrano essersi un po stufati di Facebook.

Il record messo a segno da Instagram è davvero imponente, è lo stesso social ad annunciarlo: è stato superato l’incredibile quota di 300 milioni di utenti iscritti.

Ecco le parole scritte dal CEO di Instagram, Kevin Systrom: “Siamo lieti di annunciare che adesso la comunità di Instagram conta oltre 300 milioni di membri. Negli ultimi quattro anni l’idea che è scaturita da un sogno di due amici si è trasformata in una comunità globale che condivide più di 70 milioni di foto e video al giorno”.

Questi sono numeri da capogiro, e siamo pronti a scommettere che nell’immediato futuro le cose miglioreranno ulteriormente per la piattaforma di photo sharing, che sembra così amata dai più giovani da lasciar presagire in un futuro non ben identificato un testa a testa con sua maestà Facebook. Sogni a parte, quello che è accertato per ora è che Instagram è il terzo social network con il maggior tasso di crescita dopo Tumblr e Pinterest. Un livello di crescita spaventoso, se si pensa che nel mese di marzo il team al lavoro sulla piattaforma aveva annunciato di aver raggiunto i 200 milioni di utenti, 100 milioni di utenti registrati in soli dieci mesi.

Ad oggi, quindi, Instagram ha superato il numero di utenti di Twitter, un risultato davvero impensabile solo fino a poco tempo fa. Il social inoltre non ha perso l’occasione per annunciare ai propri utenti alcune novità che saranno aggiunte al servizio nelle prossime settimane, come l’annunciato arrivo dei badge di verifica per personaggi famosi, atleti e marchi che consentiranno agli utenti di distinguere i profili ufficiali delle celebrità dai numerosi profili creati dai vari utenti. Una vera e propria Instagram-mania destinata a crescere ancora, fino a raggiungere forse degli orizzonti inimmaginabili.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button