News

Picturebook, l’estensione per vedere le foto nascoste su Facebook

Fate ben attenzione, siete proprio sicuri che le foto non visibili su Facebook siano davvero introvabili? La vostra privacy potrebbe essere messa seriamente in discussione dall’arrivo di Picturebook, una nuova estensione disponibile su Google Store che potrebbe portare un cambiamento radicale.

Picturebook è, come dicevamo in precedenza, un’estensione che promette di mostrare “le foto nascoste di qualunque utente su facebook” anche se non è un vostro amico virtuale.

Ciò che farà Picturebook farà è mostrare delle foto che avreste potuto vedere comunque, anche se un utente taggato nella foto stessa l’ha eliminata dalla propria timeline.

Dovete sapere che, secondo le regole del social di Zuckeberg, anche se un utente può cancellare dalla propria timeline una foto in cui è stato taggato ma che non non vuole far apparire sul proprio profilo, ciò non impedisce alla foto stessa (resa ormai pubblica) di continuare a circolare. Se la privacy relativa a quella foto è impostata su “visibile a tutti”, chiunque potrà vederla sul profilo dell’amico che ha inserito i tag o trovarla sul social network.

Picturebook non fa altro che agevolare la ricerca delle foto in cui gli utenti sono stati taggati, ma che hanno preferito oscurare sulla propria timeline.

Insomma, se siete dei tipi curiosi la nuova estensione di Chrome fa proprio al caso vostro.

Se poi volete impedire che Picturebook scovi una foto in cui siete taggati ma che avete nascosto dalla timeline, non c’è altra possibilità di quella di rimuovere il tag.

Dobbiamo metterci bene in testa che nell’epoca dei social il concetto stesso di privacy deve essere ridiscusso in pieno. Picturebook è l’ennesimo strumento che il web ci mette a disposizione per farci curiosare nella vita altrui.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button