News

Google prepara una versione di YouTube per i più piccoli

Partiamo da un presupposto basilare: la categoria dei bambini al di sotto dei 12 anni va protetta in qualunque modo, non solo per quanto riguarda la vita reale di tutti i giorni ma anche per quanto riguarda la navigazione sul web. Spesso, infatti, la disattenzione di un genitore può portare un giovanissimo a contatto di contenuti inadatti per la sua età, e sappiamo bene che il web si muove soprattutto su tipologie di servizi e pubblicità che non sono propriamente indicate per un ragazzino.

Detto questo, vediamo in dettaglio la lodevole iniziativa che ha preso Google annunciata già da un po di tempo da alcune indiscrezioni: la società di Mountain View sta lavorando ad una versione di YouTube per bambini al di sotto dei 12 anni, che già sono grandi fruitori di video sulla piattaforma online. La conferma arriva direttamente dalVice Presidente del settore ingegneria di Google, Pavni Diwanji, che afferma: “Questa è una delle più grosse sfide a cui dovrò far fronte. Vogliamo accertarci che ogni singolo pezzo di Google sia adatto ai bambini.Vogliamo dare ai genitori gli strumenti giusti per controllare l’uso che i figli fanno dei nostri prodotti. Non solo vogliamo che i bambini navighino al sicuro, ma che siano anche creatori e non sono fruitori di tecnologia.”

Questa nuova versione di YouTube per bambini dovrebbe arrivare nel 2015. Ma le novità per i più piccoli non finiscono qui visto che Google starebbe anche preparando una versione apposita di Chrome, il browser per la navigazione su Internet.

La legge statunitense regolamenta il modo in cui prodotti e servizi su Internet devono essere forniti ai bambini attraverso il Children’s Online Privacy Protection Act. Con questi progetti dedicati al mondo dei più giovani, Google si dimostra sensibile alla salvaguardia dei più piccoli.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button