News

Gmail si lega ad Office: ecco l’editing online degli allegati

Importante novità annunciata da Google: i documenti di Word, Excel e PowerPoint da oggi possono essere editati direttamente da Gmail. Una novità voluta fortemente da Big G, a testimonianza della grande voglia di migliorare l’esperienza dei propri utenti.

In pratica, chi usa Gmail potrà ora lavorare sugli allegati editandoli direttamente dalla casella di posta oppure da Google Drive, in ogni caso senza doverli scaricare sul computer per poi salvare ed allegare nuovamente. Un’opzione decisamente utile per chi collabora a distanza su progetti di studio e lavoro, che contribuisce notevolmente a velocizzare le operazioni.

Gmail, inoltre, permette di accedere in qualsiasi momento all’allegato o dal messaggio di posta che lo contiene oppure da Drive, poiché il file di Office viene convertito automaticamente in un file di Docs, Sheets o Slides. In questo modo è possibile apportare ulteriori modifiche di editing.

Oltre a questo, la società di Mountain View ha anche annunciato il supporto a 15 nuovi formati di Office: dot, dotx, dotm e docm (per la conversione in Google Docs), xlt, xltx, xltm e xlsm (per la conversione in Google Sheets) e pot, potx, potm, pptm, pps, ppsx e ppsm (per la conversione in Google Slides).

Questa nuova possibilità che viene fornita per Gmail mostra come i colossi dell’hi-tech in concorrenza tra di loro, come possono essere appunto Google e Microsoft, riescano a trovare un punto d’incontro quando si ha la possibilità di apportare alcune migliorie per i propri strumenti.

Vincenzo Abate

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button