Tutorial

Come installare Windows su Mac, leggi qui

Magari a primo impatto può sembrare una clamorosa fregatura, “ma come, ho acquistato il Mac e sono costretto ad usare programmi per Windows, e ora che faccio?” e allora giù a maledire il vostro datore di lavoro o il giorno in cui avete deciso di passare a Mac. Ma niente paura, non c’è bisogno di pentirvi della vostra scelta e non dovrete nemmeno inventarvi chissà cosa per acquistare un nuovo PC, esiste infatti una semplice soluzione al vostro problema. Quindi, se per esigenze di lavoro o di studio siete costretti ad usare un programma per Windows sul Mac dovete imparare come installare il sistema operativo di Microsoft sul computer della Apple.

OS X include una comoda funzione, chiamata Boot Camp, che consente di creare una partizione su cui installare Windows su Mac mantenendo entrambi i sistemi operativi sul computer. Il software si occupa inoltre di fornire tutti i driver e tutti i software di supporto per far “girare” correttamente il sistema operativo Microsoft su Mac.

Vediamo quindi come installare Windows su Mac.

Come prima cosa dovete avviare l’Assistente Boot Camp, lo trovate nella cartella Altro del Launchpad di OS X. Nella finestra che si apre, cliccate su Continua, mettete il segno di spunta accanto alle voci Scarica software di supporto Windows più recente da Apple e Installa Windows 7 o versione successiva e cliccate ancora su Continua.

Giunti a questo punto del procedimento, inserite nel Mac una chiavetta USB, selezionate la sua icona dalla finestra dell’Assistente Boot Camp e cliccate sul pulsante Continua per avviare il download dei driver e del software di supporto per Windows sulla chiavetta.

Una volta completato il download, digitate la password del vostro account utente su OS X e cliccate su Aggiungi Helper per attivare l’Helper di Boot Camp sul computer. Fatto questo, impostate lo spazio che deve occupare la partizione di Windows sul Mac, usando l’indicatore che si trova fra le due partizioni (OS X e Windows), inserite nel computer il DVD d’installazione di Windows e cliccate su Installa.

Se abbiamo eseguito correttamente tutti i passaggi, il Mac dovrebbe riavviarsi e dovrebbe partire la procedura per installare Windows su Mac. Seguiamo la normale procedura di installazione di Windows selezionando la partizione BOOTCAMP come drive di destinazione del sistema operativo.

Dopo aver completato l’installazione di Windows sul Mac, inserite nel computer la chiavetta USB con i driver e i software di supporto che avete scaricato precedentemente tramite l’Assistente Boot Camp, aprite la cartella BootCamp ed avviate il programma setup.exe per installare tutti i componenti sul computer. Al termine dell’operazione, riavviate il computer e al nuovo accesso a Windows completate l’installazione dei driver seguendo altre brevi procedure guidate (che in tal caso partiranno automaticamente).

Completato l’intero procedimento avrete finalmente il vostro sistema dual-boot con OSX e Windows.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button