ServerTutorial

Come installare e configurare un Server LAMP

Quella che pubblichiamo oggi è una guida che può esservi davvero molto utile, visto che i server hanno una importanza di non poco conto nell’universo informatico, perciò saper configurare un server nella maniera corretta deve essere ben chiaro per non ritrovarsi in successive difficoltà che si possono evitare seguendo semplicemente delle procedure.

Detto questo, possiamo dire appunto che installare LAMP è la base per avere un server web configurato per bene. Non preoccupatevi perché installare LAMP non è difficile, si richiede solo un minimo di conoscenza di comandi base UNIX.

Innanzitutto, facciamo chiarezza su cosa sia precisamente LAMP, dicitura che sta per Linux ApacheMySQL, PHP: Linux è una famiglia di sistemi operativi di tipo Unix. Apache è il server web più diffuso al mondo. MySQL è un database fondato su SQL. PHP è uno dei linguaggi di programmazione web più usati.

Dopo questa doverosa precisazione che contribuirà a schiarirvi un po le idee, vediamo come installare e configurare LAMP nella maniera più semplice possibile.

Come prima cosa dobbiamo fornirci di un sistema operativo Linux. Dopo bisognerà ottenere Apache, MySQLPHP. Il modo più semplice per ottenere questi pacchetti è scaricare Synaptic. Perciò, apriamo il terminale e inseriamo il seguente comando:

sudo apt-get install synaptic

Terminata l’installazione, possiamo passare al passaggio successivo.

Apriamo Synaptic e selezioniamo dal menù opzione “Marca i pacchetti per attività” e qui andiamo a selezionare Lamp server. In questo modo, Synaptic metterà in mostra tutti i pacchetti necessari che noi dovremo installare tutti.

Una volta completata l’installazione, avremo finalmente ottenuto tutti i pacchetti che ci servivano, e cioé Apache, MySQL, PHP. Ora dobbiamo pensare a testare tutti i pacchetti per controllare il loro funzionamento.

Tenete presente che l’accesso a MySQL avviene tramite utente root con password vuota. Per testare il corretto funzionamento di Apache aprite Mozilla Firefox e cercate nella barra in alto questo link: http://localhost. A questo punto vi accorgerete del funzionamento di MySQL se vi si aprirà una pagina con scritto “IT WORKS!”.

Per controllare invece il funzionamento del pacchetto PHP non dovremo far altro che creare un file gedit di prova e denominiamolo Info. Php. Salviamo il file in /var/www.

Dopo aver fatto questo, apriamo una pagina di Firefox e digitiamo nella barra quanto segue: http://localhost/info.  Php

A questo punto, dovrebbe apparirci la pagina delle informazioni di PHP.

In caso, per amministrare in modo diretto e intuitivo il server MySQL, esiste la possibilità di installare un applicazione chiamata phpmyadmin che possiamo poi selezionare da Synaptic. Al termine apriamo Firefox e cerchiamo: http://localhost/phpmyadmin

Digitando “root” nel campo nome utente e lasciando vuoto il campo password possiamo gestire i database in modalità grafica.

Ricordiamo che, per quanto riguarda i server, la migliore soluzione che potete trovare sul web è rappresentata da Keliweb che vi offre dei pacchetti molto convenienti. Dategli un’occhiata.

Vincenzo Abate

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button