News

Russia: rimosso monumento a Jobs per il coming out di Cook

Bisogna sperare che la versione ufficiale fornita dall’università sia reale, perché se così non è (come in molti pensano) ci troviamo di fronte ad un clamoroso caso di intolleranza che deve essere sottolineato nella sua negatività ed essere condannato.

E’ ormai cosa tristemente nota che la Russia sia una nazione poco avvezza a “familiarizzare” e ad accettare una realtà fortunatamente non più così sconvolgente come l’omosessualità. Nel paese di Putin, però, essere gay è ancora considerato alla stregua di un crimine, quasi come se si trattasse di chissà quale malattia o di quale grave infamia.

Purtroppo le cose stanno in questo modo, ma quanto accaduto a San Pietroburgo va ben oltre la semplice discriminazione. Il monumento dedicato a Steve Jobs (una replica dell’iPad alta due metri con il viso di Jobs e con tanto di display touchscreen) è stato rimosso da un cortile dell’università nazionale di Information Technologies di San Pietroburgo.

Quanto accaduto è già deplorevole, ma ancora di più lo è il motivo, che le fonti ufficiali stanno tentando di nascondere agli occhi del mondo, consci probabilmente delle reazioni di sdegno che creerebbero nel resto del mondo. Secondo alcuni media russi, è il recente coming out dell’attuale numero uno della Apple, Tim Cook, che avrebbe reso automaticamente “illegale” il monumento a Jobs violando le leggi russe che condannano la “propaganda omosessuale.

Quasi come se si fosse tornati indietro in piena epoca stalinista, il fatto che venga rimosso un monumento dedicato ad un uomo che ha contribuito, con il suo genio, a cambiare letteralmente il mondo (quantomeno nella comunicazione e nello sviluppo tecnologico) per il becero motivo che l’attuale numero uno di Apple abbia reso noto il suo orientamento sessuale… beh, fa rabbrividire.

Al momento l’università nega questa versione e sostiene che l’iPad è stato portato via solo per essere riparato e che la decisione era già stata presa prima che Cook rivelasse di essere omosessuale. Per dovere e rispetto verso la civiltà ci aspettiamo che il monumento dedicato al grande genio di Jobs venga rimesso al suo posto.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button