News

La doppia spunta blu non piace, WhatsApp pronto a far marcia indietro?

Sembra che proprio non sia piaciuta l’idea di WhatsApp di introdurre la doppia spunta blu, che segnala quando il messaggio inviato è stato visualizzato. Molte sono state le proteste degli utenti, che si sono lamentati dell’assenza di libertà che questa novità sembra portare. Dopotutto, sembrano sostenere gli utenti, ognuno deve essere libero anche di mentire e di far finta di non aver visualizzato un messaggio ricevuto. Mentire è un diritto inalienabile, ci mancherebbe, e questa sequela di proteste sembra aver mosso qualcosa.

Sembra proprio infatti che WhatsApp stia veramente pensando di fare marcia indietro per la doppia spunta blu, questo sistema di notifica che proprio sembra non andar giù a nessuno. Secondo la rivista tedesca Softonic, il sistema di chat più usato (specie dai giovani) potrebbe lanciare a breve un aggiornamento dell’app che renderebbe la funzione della spunta blu non più obbligatoria.

Negli ultimi giorni le proteste sono aumentate in maniera esponenziale, gli utenti vedono la doppia spunta blu come un vero e proprio attacco alla loro privacy. E’ stato anche architettato qualche trucchetto per eludere questa funzione, come ad esempio attraverso la “modalità aereo”, ma sembra che neanche questo basti. Le persone iscritte su WhatsApp non vogliono più vedere questa doppia spunta blu, ed ora la chat più popolare del mondo sembra aver seriamente messo in conto di ripensarci. Che sia una vittoria del “popolo del web” o un “atto di ribellione” eccessivo lo stabilirà ognuno di noi per conto proprio.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button