News

Dropbox sarà integrato a Microsoft

Importante novità nel campo del Cloud, un legame commerciale che va a creare una realtà molto interessante. La Microsoft ha raggiunto un importante accordo con Dropbox: questo accordo prevede l’integrazione del servizio di file hosting nella versione mobile di Office. Gli utenti Office potranno quindi accedere a Dropbox direttamente dall’applicazione sia per modificare in modo rapido i documenti, sia per condividere link e file.

Detto in soldoni, l’integrazione tra i due servizi permetterà di raggiungere le cartelle Dropbox e di condividere link direttamente dalle app di Office, ma anche – viceversa – di modificare i file di Word, Excel e PowerPoint direttamente dalle app Dropbox. Le nuove funzionalità verranno inserite nel prossimo aggiornamento di Office per Android e iOS, mentre l’integrazione di Dropbox nella versione online di Office sarà disponibile nella prima metà del 2015.

Un’accordo che era già nell’aria da un po di tempo, ed in questo contesto risultano chiare le parole pronunciate qualche settimana fa da Satya Nadella che aveva annunciato importanti partnership in arrivo per Microsoft.

La scelta della società di Redmond di legarsi proprio a Dropbox deve essere riletta in una chiave di numeri e di mercato: attualmente gli utenti Office archiviano circa 35 miliardi di file in Dropbox, piattaforma che oggi vanta ben 300 milioni di iscritti. Microsoft vuole quindi fare leva sulla popolarità del servizio per far diventare Office lo standard per lavorare sui file di Word, Excel e PowerPoint conservati su Dropbox.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta