Tutorial

Come disinstallare un programma dal Mac

Se non siete ancora passati a Mac, forse è il momento che cominciate a pensarci su. Non per disprezzare la cara vecchia Microsoft, ma la casa di Cupertino offre una qualità che è difficilmente comparabile. Comunque sia, se avete già provveduto ad effettuare questo “storico passaggio” o se ci state ancora rimuginando su, è bene cominciare a prendere dimestichezza imparando le cose basilari da fare eventualmente con il sistema operativo targato Apple. In questa circostanza vediamo alcune procedure per imparare a disinstallare un programma dal Mac, un punto di partenza necessario per cominciare a prendere dimestichezza con il nostro nuovo Mac.

Come prima cosa partiamo dal punto più semplice in assoluto, ossia trascinando il programma che vogliamo eliminare direttamente nel cestino di OS X e svuotando quest’ultimo. Per rimuovere la maggior parte delle applicazioni per Mac basta recarsi nella cartella Applicazioni del computer, individuare l’icona del software da disinstallare e trascinare quest’ultima nel Cestino.

Se non sapete come arrivare alla cartella delle Applicazioni di OS X non fatevi prendere dallo sconforto, vi basterà infatti recarvi sulla Scrivania del Mac e richiamare la voce Applicazioni dal menu Vai a.

Dopo aver trascinato l’icona di un’applicazione nel Cestino, digitate la password del vostro account utente su OS X e svuotate il Cestino cliccando sul tasto destro sull’icona del Cestino e selezionando la voce Vuota il cestino dal menu che compare. Infine confermiamo il tutto cliccando su Vuota il cestino.

Se avete installato un’applicazione tramite il Mac App Store, la procedura di rimozione è ancora più semplice. Tutto quello che bisogna fare è accedere al Launchpad di OS X, tenere premuto il tasto sinistro del mouse sull’icona della app da disinstallare e cliccare sulla x che compare sopra quest’ultima.

Vi sono però alcune applicazioni, come ad esempio Photoshop, che vanno cancellate utilizzando il pacchetto di rimozione incluso in esse (un po’ come si fa su Windows). Per disinstallare un programma da Mac quando quest’ultimo include un uninstaller, bisogna recarsi nella cartella del software (es. Applicazioni/Adobe Photoshop) ed aprire, facendo doppio click su di esso, il disinstallatore presente in essa (es.Disinstalla Adobe Photoshop).

In alcuni casi, lo strumento di rimozione di un’applicazione non è incluso nella cartella dove risiede quest’ultima ma nel pacchetto dmg attraverso cui la si è installata sul Mac. Una volta lanciato l’uninstaller non dovrete far altro che seguire le istruzioni e cliccare sempre su Avanti per completare la cancellazione del software dal computer.

Come accade su Windows, anche su Mac i programmi disinstallati possono lasciare delle tracce indesiderate sul computer. Per evitare questo utilizziamo il software gratuito AppCleaner che disinstalla i programmi selezionati in maniera tale che questi non lascino dati residui nel sistema.

Effettiamo innanzitutto il download di AppCleaner (clicca qui) e, una volta completato, trascinate l’icona di AppCleaner nella cartella Applicazioni di OS X per installare il software sul computer.

Completata l’intera procedura, possiamo finalmente rimuovere un’applicazione con AppCleaner. Per farlo non dovete fare altro che avviare il programma, trascinare l’icona del software che volete disinstallare all’interno della sua finestra e cliccare sul pulsante Elimina. Quando richiesto, digitate la password del vostro account utente e avrete conseguito l’obiettivo.

Vincenzo Abate

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button