News

Halloween Live Wallpaper, app per trasformarsi in zombie

Domani sarà il 31 ottobre, vigilia di Ognissanti, ovvero il giorno in cui si festeggia Halloween, la festa che è sempre stata molto famosa e vissuta negli Stati Uniti ma che di recente prende sempre più corpo anche nel nostro paese. Adesso anche in Italia si vedono persone truccate come i celebri personaggi dei film horror, tutto per passare una serata all’insegna del brivido e del divertimento.

In un contesto come quello appena descritto, la tecnologia sembra essere tagliata completamente fuori, ma forse non è proprio così: quella che vi presentiamo è una simpatica app di Android che vi permetterà di trasformarvi in zombie, vampiro o qualunque altra creatura apprezziate di più nel pantheon di creature dell’orrore.

Si tratta di una app (clicca qui) che permette di personalizzare il proprio smartphone in modo simpatico e “tetro”. Sono disponibili, infatti, temi animati per lo smartphone (temi animati da pipistrelli, corvi e zucche stregate), possibilità di cambiare la solita tastiera dello smartphone con zucche o castelli tenebrosi come sfondo, teschi e case infestate da fantasmi a fare compagnia mentre si scrivono messaggi o mail, la Suonerie Gratis Scary per personalizzare la suoneria o i toni delle notifiche. Se inoltre non si vuole occupare troppa memoria c’è la app all-in-one Halloween! per iOS. Ha ampia scelta di suonerie, sfondi, idee per mascherarsi e tante altre curiosità. Per un trucco da far paura, su Horror Makeup FREE è possibile vedere video e foto tutorial per ricreare passo passo il maquillage proposto e diventare zombie con tutti i dettagli del caso. Esiste inoltre l’app The Walking Dead: Dead Yourself, gratis per Android e iOS, è nata dalla celebre serie sugli zombie che vi permette di trasformare la vostra faccia nel volto mostruoso di un morto vivente.

Tante app che vi consentono di passare un Halloween in maniera sempre più originale e divertente.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button