News

Facebook non avrà mai il pulsante Non Mi Piace, ecco perché

In un’intervista rilasciata di recente, il signor Bret Taylor (ex-CTO di Facebook e creatore del pulsante Mi Piace) ha espresso alcune cose molto interessanti, soprattutto per quanto riguarda il tasto Non Mi Piace, diventato ormai nel corso degli anni una sorta di leggenda urbana: si farà, non si farà, lo vedremo mai su Facebook ecc.

E’ proprio lo stesso Taylor a dare la risposta definitiva sulla questione, come appare chiaro e cristallino dalla sua dichiarazione: “L’apprezzamento è universale, la negatività, invece, assume molte forme”, un modo per mettere una pietra tombale sulla questione. Il tasto Dislike non comparirà mai sul famoso social anche se, secondo lo stesso Taylor, la possibilità di introdurre il nuovo pulsante all’interno della piattaforma sociale è stato discusso più volte tra i tecnici di Facebook ma la negatività del Non Mi Piace ha un sacco di conseguenze spiacevoli, così che i vertici di Facebook hanno preferito evitare di inserirlo.

Nel corso dell’intervista Taylor ha anche sottolineato il motivo per cui è nato il celebre pulsante Mi Piace su Facebook: per permettere alle persone di interagire con uno status, foto o altro contenuto caricato sul social network di Zuckerberg senza dover per forza commentare con un semplice “Cool” o “Wow”, esclamazioni sostituite con un semplice pulsante Like. Taylor sostiene che la strategia adottata per il pulsante Like non è efficace con un possibile tasto Dislike perché, in questo caso, con un commento è più facile esplicitare la propria antipatia rispetto ad un contenuto caricato su Facebook.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button