News

Apple, ecco le app per HealthKit

La tecnologia viene spesso attaccata e definita come nociva alla salute dell’essere umano, specie per quei soggetti che tendono ad abusare con l’utilizzo di nuovi dispositivi. Le cose però sembrano cambiare, visto che le grandi compagnie hanno deciso di creare una serie di app che permettono anche un controllo costante del nostro stato di salute. Inutile sottolineare come sia Apple ad entrare prepotentemente in questo scenario. L’ultimo aggiornamento del sistema operativo, l’iOS 8.0.2, ha permesso di modificare tutti gli aspetti del pacchetto HealthKit sul negozio virtuale per iPhone e iPad. Con HealthKit gli sviluppatori possono creare app specifiche, ad esempio per dieta e attività fisica, i cui dati confluiscono nella app Salute di Apple, fornendo un quadro completo per l’utente che a sua volta può condividerlo con il medico.

Sull’App Store l’offerta è già variegata, tra pedometri e corsi di yoga, contacalorie e diari di alimentazione, esercizi per tonificare varie parti del corpo e app pensate per runner e ciclisti, fino ai cardiofrequenzimetri che misurano le pulsazioni tramite la fotocamera del telefonino. HealthKit dialogherà con Watch, dotato di sensori in grado di rilevare e registrare battito, pressione, idratazione e altri parametri di chi lo indossa.

Ma le novità non finiscono qui, Apple infatti punta sempre più in alto e non si limita a trasformare la nostra vita quotidiana, ma crede di poter modificare anche il mondo della sanità, Cupertino infatti starebbe lavorando per portare l’HealthKit negli ospedali. L’obiettivo sarebbe creare un hub dei dati sanitari raccolti che, previa autorizzazione degli utenti, consentirebbe ai medici di tenere sotto controllo le condizioni dei pazienti tra una visita e l’altra.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button