News

Nuovo Pavilion x2, HP punta sul formato da 10 pollici

 

Dal mese di ottobre sarà disponibile il Pavilion x2, un nuovo prodotto che va a riempire un segmento d’offerta ancora non troppo affollato: quello dei convertibili con tastiera detachable dal piccolo formato e dal posizionamento di prezzo conveniente. A bordo Windows e processori Intel Atom.

Fra i tablet classici e i portatili “vecchio stile” c’è ancora un buon margine da poter coprire con una discreta serie di nuovi modelli: ed ecco che arriva il nuovo HP Pavilion x2, un notebook/tablet convertibile con schermo da 10 pollici e sistema operativo Windows. Per questo tipo di tecnologia l’offerta è ancora abbastanza alta, infatti nell’ondata dei nuovi modelli portatili dell’era “post-Pc” gli ibridi sono una fra le tipologie più prolifiche, sia perché offrono l’esperienza d’uso più completa per il sistema operativo Windows 8, sia perché capaci di intercettare più motivazioni di acquisto dal momento che funzionano come sia come tavolette sia come notebook dotati di tastiera.

Lo spazio per una proposta come quella del Pavillon x2 è legato a un preciso elemento: il prezzo. Con i suoi 329 euro di prezzo (per la configurazione di partenza, dunque con 2 GB di Ram e 32 GB di storage) il Pavilion x2 da 10 pollici è un’alternativa a modelli concorrenti ugualmente basati su Windows ma anche ai Chromebook, categoria di prodotto low cost che oltreoceano sta prendendo piede in maniera rapida. Le caratteristiche tecniche di fascia media lo rendono adatto all’uso personale di studenti, professionisti o manager in trasferta, e in ogni caso a chi privilegia la comodità della tastiera e di un formato piccolo e leggero. L’utilizzo in mobilità è favorito dalla durata della batteria: quasi dodici ore, in media, a detta di HP. In un momento come questo, a livello di mercato, i modelli dal costo ridotto come il Pavilion x2 possono trovare ancora un ottimo riscontro a livello di vendite, soprattutto per le ottime caratteristiche sovraelencate che lo rendono fruibile e di comodo utilizzo per determinate categorie di clienti alla continua ricerca del supporto giusto per le proprie attività. Il pavilion x2 non trova nemmeno una grande concorrenza in questo momento, difatti dei modelli dal costo ridotto e con caratteristiche più o meno simili possiamo citare solo il Trasformer Book T100Ta di Asus uscito a fine 2013.

Il precedente più simile al nuovo Pavilion x2 è però il suo omonimo modello da 11,6 pollici (nonché il “fratello maggiore” da 13 pollici), uscito pochi mesi fa. Ora l’estensione della gamma con il formato appena più piccolo dimostra la volontà di Hp di suddividere ulteriormente l’offerta.

Il nuovo Pavilion si caratterizza, rispetto al modello da 11 pollici e a quelli della concorrenza, soprattutto per il suo aspetto davvero accattivante e snello, con una tastiera ultrasottile inserita all’interno di una custodia/stand semirigida. La dotazione comprende uno schermo Ips con risoluzione 1366 x 768 pixel, processori Intel Atom, 2 o 4 GB di memoria Ram e 32 o 64 GB di spazio per l’archiviazione.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button