News

Hotspot Wi-Fi, connettetevi in modo sicuro

Al giorno d’oggi poter accedere al Web in modo rapido e veloce è diventata un’assoluta necessità, quasi di vitale importanza. Ma come poter fare per rendere l’accesso in rete disponibile per tutti, soprattutto fuori casa? Sono molteplici i progetti pubblici o privati che si prefiggono di diffondere la rete a banda larga attraverso la quale gli utenti avranno la possibilità di accedere a servizi più o meno indispensabili.

Il problema, infatti, potrebbe venir fuori nel momento in cui usciamo fuori casa e ci allontaniamo dalla nostra Adsl. Tecnologie come HSPA o LTE hanno dei limiti sotto vari punti di vista: richiedono ad esempio la sottoscrizione di appositi piani con gli operatori, impongono limitazioni in termini di quantità di dati scaricati e spesso offrono velocità di download o upload ridotte. La soluzione ideale è quella di sfruttare le tecnologie Wi-Fi quando esse sono presenti, visto che ormai quasi tutti i dispositivi possono accedere senza problemi ad internet con questo tipo di tecnologia. La domanda da porsi è questa: quali garanzie di sicurezza ci possono dare queste reti? A quali rischi esponiamo il nostro PC e i nostri dati?

Bisogna cercare di prendere consapevolezza del fatto che utilizzando il Pc in rete il rischio di perdere i nostri dati aumenta sensibilmente, in modo tale da limitare il più possibile questo rischio.Utilizzare

Usando una rete aziendale o privata i rischi sono tutto sommato limitati se l’installazione è stata fatta in modo ragionato e corretto. Il problema si complica nel caso in cui si scelga di accedere al Web sfruttando reti Wi-Fi pubbliche, in alberghi o altri ambienti di aggregazione. Ci sono ovviamente delle differenze tra una rete pubblica e una definita sicura: una rete pubblica lascia libero accesso più o meno a chiunque, con modalità di autenticazione e policy di sicurezza stabilite da un amministratore. È proprio su queste policy e sul controllo esercitato sulla rete che si possono insinuare potenziali problemi; una rete definibile sicura prevede invece una completa consapevolezza da parte dell’utente connesso in merito a chi gestisce la medesima.

Il rischio risiede proprio in questo aspetto: durante l’accesso al Web il nostro Pc invia ai server dei servizi online informazioni, e proprio queste informazioni rappresentano il vero elemento di interesse. In una rete mal gestita, ad esempio, un altro utente connesso e dotato di conoscenze e strumenti sufficienti potrebbe accedere al nostro sistema sfruttando eventuali vulnerabilità software, creando cosi gravi problemi.

Vincenzo Abate

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button