News

Facebook lancia la sfida a YouTube sui video

Sfida aperta tra due grandi colossi della rete. Facebook punta sui video e lancia la sua personale sfida al numero uno del settore video su internet, ovvero YouTube. Facebook infatti sta testando due novità che richiamano proprio YouTube. Il social network ha annunciato sul suo blog che introdurrà i contatori di visualizzazione dei filmati. Sul fronte mobile quando un utente finirà di guardare un filmato riceverà una lista di video consigliati da vedere. Facebook, che conta oltre un miliardo di filmati visti al giorno, ha precisato che le l’auto-play, la riproduzione automatica dei video che è nel mirino delle polemiche per il consumo di traffico dati, è personalizzabile.

I contatori saranno introdotti questa settimana, e consentiranno agli utenti di sapere quante visualizzazioni ha ottenuto un video condiviso pubblicamente da persone o pagine, in modo da “aiutare la gente a scoprire filmati nuovi e popolari”.  Ecco la similitudine che cela sfida che Facebook sta segretamente sferrando a YouTube. All’utente che ha terminato di vedere un filmato vengono mostrati altri video correlati.

Facebook è anche intervenuto sull’auto-play, cioè sulla riproduzione dei video che inizia automaticamente, senza che venga avviata dall’utente. Pochi giorni fa infatti era fatto scattare l’allarme dal sito MoneySavingExperts che aveva messo in guardia sul consumo di internet generato dall’autoplay sugli smartphone, collegato all’esaurimento delle soglie di traffico dati mensili e a bollette telefoniche esorbitanti. Senza farsi trascinare in sterili polemiche, il social ha precisato che le impostazioni dell’auto-play ”sono facilmente personalizzabili”, in modo da evitare brutte sorprese.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button