News

Apple Watch, scopri le caratteristiche

Al di là del nuovo iPhone, cosi atteso da provocare scene di isterismi e di code enormi davanti ai punti vendita, il keynote di ieri è stato vetrina di un autentico gioiello della tecnica, il nuovo Apple Watch, lo smartwatch che rappresenta la risposta di Apple al settore.

Vediamo in dettaglio le caratteristiche dello smartwatch.

Apple iWatch è un orologio intelligente dalle forme rettangolari, disponibile in due dimensioni della cassa (38 e 42 millimetri) e in tre edizioni di design. La scocca si caratterizza per un aspetto arrotondato e bombato, rifinito con un vetro in cristallo di zaffiro o agli ioni lievemente curvo sugli angoli e, non ultimo, da cinturini completamente intercambiabili. Sul lato destro del dispositivo due tasti fisici: la corona digitale, ovvero una rotella che permette di effettuare lo zoom dell’interfaccia o selezionare funzioni, e un tasto rapido di richiamo dei contatti.

La cassa prevede configurazioni con tre materiali diversi, a seconda dei modelli. Per quanto riguarda l’Apple Watch, la cassa è in acciaio lucido inossidabile, in tinta naturale o nero; l’Apple Watch Sport è in alluminio anodizzato in argento; infine, abbiamo l’esclusivo Apple Watch Edition in oro a 18 carati.

Per quanto riguarda l’hardware, la dotazione di Apple Watch si caratterizza per tre grandi gruppi di elementi principali: il circuito principale, i sensori e il sistema touch, seguiti poi da componenti aggiuntive. Il primo è un chip onnicomprensivo, ribattezzato S1, che contiene un’architettura multistrato di ispirazione desktop. Oltre all’unità di calcolo, racchiude la GPU, il WiFi e i connettori riceventi per la carica a induzione. I sensori, posti sul retro dell’orologio, sono in grado di misurare costantemente il battito cardiaco, la frequenza e altri dati sulla circolazione sanguigna. Il sistema touch si caratterizza per due tipologie di tocco, uno capacitivo e l’altro a pressione, per comprendere la forza che l’utente imprime con le dita sul pannello.

applewatch

Per quanto riguarda il software, Apple Watch da accesso diretto alle notifiche di iOS in modo interattivo. L’assistente vocale è disponibile premendo la Digital Crown. Inolotre, il nuovo smartwatch fa anche da navigatore con le mappe di Apple. Non mancano funzioni e app dedicate al fitness. Bisogna anche ricordare come lo smartwatch non è uno smartalone, necessita sempre di un appoggio ad un altro dispositivo con connessione WiFi e GPS attivi.

Altre caratteristiche: Apple Watch permette di effettuare chiamate in vivavoce sfruttando microfono e altoparlante, in abbinamento ad un iPhone (non usufruisce di sim); è possibile inviare SMS dallo schermo del device, sempre in abbinato a un melafonino; inviare mail con dettatura vocale; sono presenti delle mappe molto simili a quelle di iOS 8 e OS X Yosemite; gli Apple iWatch possono comunicare fra di loro con un sistema innovativo e particolarmente sensoriale. Richiamando il contatto con l’apposito pulsante laterale, è possibile disegnare a schermo una sorta di messaggio da inviare all’interlocutore: una lettera, uno smiley, un breve disegno, e vi è anche la possibilità di utilizzare Apple iWatch come un improvvisato walkie talkie; per quanto riguarda il rullino fotografico e la camera, accedendo alle fotografie di iOS 8 ci si ritroverà di fronte a un mosaico. Con la corona digitale basta effettuare lo zoom per ingrandire ognuna di queste fotografie. Altra caratteristica, vi è la possibilità di comandare alla distanza la fotocamera posteriore del melafonino. Inoltre, l’interfaccia dello smartwatch può essere altamente personalizzata, per mostrare quadranti secondo il proprio umore in base a colori o design preimpostati, dalle classiche lancette alle immagini spaziali.

L’enorme entusiasmo che accompagna questo nuovo dispositivo deve però “fare i conti” con l’attesa, visto che il nuovo iWatch non sarà disponibile entro la fine del 2014, il suo lancio è previsto per l’inizio del 2015. Per quanto riguarda il prezzo, si parte dal costo di partenza di 349 dollari, cifra che comunque varierà a seconda del modello scelto dal cliente.

Apple Watch, la casa di Cupertino lancia la sua personale sfida al settore smartwatch con un prodotto all’avanguardia e di sicuro successo.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button