News

Allarme bendgate: l’iPhone 6 plus si piega

 

Il web sembra essersi letteralmente spaccato in due tra coloro che sono entusiasti del nuovo iPhone 6 e non vedono l’ora di metterci le mani sopra, e chi invece per partito preso tende a snobbare i nuovi prodotti Apple e cerca di trovare ogni minimo difetto. In queste ultime ore in rete impazza quello che è stato ribattezzato “bendgate” (su Twitter è addirittura comparso l’ashtag #bendgate). Un video-test pubblicato su YouTube, infatti, mette in mostra in maniera inequivocabile una caratteristia negativa del nuovo iPhone 6 da 5.5 pollici, quello ribattezzato plus: sembra proprio che  alcuni utenti abbiano raccontato di averlo piegato accidentalmente dopo averlo tenuto in tasca per diverse ore. Le lamentele sono state raccolte dal sito MacRumors e stanno facendo il giro della rete, sono state appunto raccolte sotto il termine bendgate. Visto l’enormità delle lamentele raccolte dagli utenti, ecco che Unbox Therapy ha provveduto ad effettuare un test: ha piegato la scocca del dispositivo, con forza, usando le mani.

Bisogna subito mettere in chiaro una cosa: si tratta di una situazione limite, uno di quei casi che a moltissimi clienti potrebbe non capitare mai, ma visto che la possibilità comunque esiste e il “rischio” è reale allora bisogna tener conto di questo test che dimostra che il plus si piega. Il mela fonino da 5.5 pollici è più grande e sottile, quindi più facile da piegare con la forza rispetto ai precedenti, e ha la scocca di allumino. Il problema non è nuovo ed è stato riscontrato anche su dispositivi di altre marche (come il Samsaung Galaxy S4 e il Sony Xperia Z1) soprattutto in prossimità dei tasti volume.

Il bendgate è ormai diffuso in rete e potrebbe anche procurare qualche ripensamento in molte persone. Questo caso segue quello passato alla storia come “antennagate”, che aveva interessato l’iPhone 4 diversi anni fa, con i problemi di ricezione se si impugnava il dispositivo a piena mano. Per la casa di Cupertino sembra non esserci una giusta via di mezzo, con il pubblico diviso tra coloro che adorano qualunque cosa porti il marchio della Mela morsicata e chi invece guarda alla società americana con sospetto e con un pizzico di rabbia.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button