TutorialWeb Marketing

5 Tecniche per Attirare l’Attenzione sui Tuoi Articoli

Oggi vogliamo aiutarvi a indirizzare traffico sui post/articoli/news del vostro blog o sito sfruttando alcune tecniche di comunicazione.
I “trucchi” che andremo ad esporvi non vanno presi come oro colato ma sono tecniche che, se usate opportunamente, potranno incrementare, anche notevolemente, la percentuale di visitatori che arriveranno sui vostri contenuti.

Tecnica numero 5: Numeri

Inserire i numeri nei titoli dei post aiuta ad aumentare il click-throughs. Sicuramente girando sui social network o facendo ricerche sui motori di ricerca vedrai ogni giorno dozzine di articoli che sfruttano questa tecnica.
Per verificare i risultati superiori a livello di click sono stati eseguiti numerosissimi esperimenti e l’utilizzo di numeri è sempre stato il miglior modo per ottenere click.

Incremento dei Clic usando numeri nel titleGli studi del Content Marketing Istitute riportano che i titoli con numeri hanno un clickthrough rate più alto del 20%.
Ma come mai i numeri sono così efficienti?
La risposta è complessa e varia a seconda del contesto o paese in cui scriviamo; in alcune aree numeri grandi danno un senso di importanza (90 giorni di garanzia anzichè 3 mesi, 600 minuti anzichè 10 ore, etc etc), altre volte invece può far percepire l’impellenza o il vantaggio di un’offerta (100 album a 3 €, per le prossima 3 ore, etc etc).

Tecnica numero 4: Mettere tra 5-9 parole

Il Guardian in uno studio ha dichiarato che i titoli di 8 parole hanno performance superiori rispetto ad altri (nel loro caso il 21% meglio).
La spiegazione di questo numero può essere visionata insieme alla ricerca: “The Magical Number Seven, Plus or Minus Two: Some Limits on Our Capacity for Processing Information“. Le conclusioni a cui la ricerca è arrivata è che la mente umana può avere in “memoria attiva” da 5 a 9 parole (7+- 2).

Unito questo dato alla ricerca di Jakob Nielsen per la quale gli utenti tipicamente analizzano tutti i contenuti di una pagina web prima dedicando maggior attenzione alle prime 3 e alle ultime 3 parole del titolo.

Tecnica numero 3: Titoli negativi

Per molto tempo gli articolisti e copywriter hanno sostenuto che un titolo positivo desse più forza a un articolo incrementando le percentuali di clic, la condivisione, la leggebilità e le conversioni.
Ultimamente la tendenza si è invertita al punto da considerare migliori i titoli negativi rispetto a quelli positivi.

Cosa si intende per titoli negativi e positivi?
Positivi: Sempre, Meglio
Negativi: Mai, Peggio

Positive-vs-negative-graph-e1404326109468

Tecnica numero 2: Dividi l’HeadLine in 2 parti

Aggiungi sempre al tuo titolo un lancio in grado di rinforzarlo e di creare nuovo interesse nell’utente.
Questa non è un’invenzione che esce dal nulla ma viene già applicata anche sulla carta stampata (microcopy) o sulla serp di Google (description).

Tecnica numero 1: Crea un Titolo Veramente Chiaro

Essere il più chiari e specifici possibile è sicuramente un valore aggiunto che il nostro utente non potrà trascurare al momento di scegliere l’articolo più interessante per la sua ricerca.

Jayson DeMers’s di Forbes riguardo ai benefici di un buon titolo scrisse:

“They have to be specific – as specific as possible to your audience. For example, “How to Write for Social Media and Double Your Click-Through Rates in Thirty Days”. The headline’s focus and promised benefit are clear. As a reader I am able to form an expectation of what’s to follow. The benefit is also crystal clear: develop a skill and get more visibility.”

“Dobbiamo essere il più specifici possibile per il nostro audience. Per esempio: “Come scrivere per i Social Media e Raddoppiare il Nostro Click-Through Rate in 30 giorni”. Il Titolo fa focus e promette benefici chiari e facilmente comprensibili. Come lettore io posso immaginare cosa troverò all’interno della pagina e quali benefici/abilità potrò ottenere”.

 

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button