ServerTutorial

12 Utility per Monitorare un Server Linux

Quando si gestisce il proprio server Linux è importante tenere sotto controllo le performance, eventuali “colli di bottiglia” o criticità.
Per nostra fortuna Linux dispone di risorse integrate che ci possono semplificare il compito.

Vediamo insieme questi comandi:

  1. top
    il comando top mostra una visione in tempo reale delle attività dei processi attualmente attivi sul sistema. Di default mostra i task che hanno un uso più intensivo della CPU e aggiorna la lista ogni 5 secondi.
  2. vmstat
    il comando mostra informazioni sui processi, la memoria, il paging,, Block IO, Traps e l’attività della CPU.
  3. w
    il comando w mostra informazioni sugli utenti attualmente loggati sulla macchina e i processi in uso dall’utente.
  4. uptime
    Il comando uptime mostra l’ora corrente, da quanto tempo il server è attivo, quanti utenti sono attualmente connessi e il carico del server negli ultimi 1, 5 e 15 minuti.
  5. ps
    il comando mostra tutti i processi attivi
  6. free
    il comando free mostra l’ammontare di memoria libera e usata, l’area di swap del sistema e i buffer del kernel.
  7. iostat
    questo comando mostra un report con le statistiche sull’uso della CPU, le statistiche di I/O, delle partizioni e della rete.
  8. sar
    questo comando serve per raccogliere e salvare le informazioni sull’attività del sistema.
  9. mpstat
    mpstat mostra le attività per ogni processore disponibile numerandoli da 0 in su.
  10. pmap
    il comando mostra il report con la mappa della memoria usata da un processo.
  11. netstat e ss
    Il comando netstat mostra le connessioni di rete, le tabelle di routing, le statistiche per le interfacce, connessioni nascoste e i membri del multicast. Il comando ss è usato per svuotare le statistiche dei socket.
  12. iptraf
    il comando mostra in tempo reale le statistiche di uso della rete.
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button