Tutorial

Plugin di WordPress: ridimensionare le immagini in blocco

La necessità di ottimizzare le immagini di un sito in WP nasce sostanzialmente dal fatto che la maggioranza degli hosting offre uno spazio web limitato: e non potrebbe essere altrimenti, del resto, visto che per quanto virtualizzato si tratta pur sempre di dati su supporto fisico che, per loro stessa natura, non possono occupare più di un certo spazio. Pubblicando più post al giorno, del resto, tale disponibilità tenderà a saturarsi nel tempo, e – tra le altre cose, tra cui evitare di memorizzare i backup sul vostro spazio hosting, bensì salvarli direttamente in locale o su cloud – potrebbe essere una buona idea andare ad ottimizzare tutte le immagini del nostro sito mediante il plugin gratuito EWWW Image Optimizer.

Tale plugin si installa dal sito ufficiale oppure cercando tra i plugin lato back-end, successivamente si settano le impostazioni come spiegato di seguito ed alla fine si clicca su Media->Bulk Optimize: dopo qualche tempo, in dipendenza del numero, del tipo e delle dimensioni delle immagini, avremo effettuato una riduzione delle dimensioni della maggioranza di esse, con piccoli vantaggi di cui potranno usufruire, in primo luogo, i vostri visitatori. Ma andiamo a vedere, passo passo, come eseguire questo genere di operazioni. Nota: prima di eseguire le operazioni indicate, molte delle quali irreversibili, è consigliabile eseguire un backup di tutte le immagini del proprio sito. Per farlo, connettersi via FTP e copiare in locale tutto contenuto della cartella wp-content/uploads.

 

Installare ed attivare il plugin

Anzitutto andiamo ad installare il plugin di WordPress cliccando sul link riportato nell’articolo, oppure cercando EWWW Image Optimizer da “Plugin”->”Aggiungi Nuovo”. Dopo averlo installato attiviamolo, ed andiamo poi su “Impostazioni”->”EWWW Image Optimizer”. Dalla schermata che ci comparirà andiamo a settare almeno le opzioni fondamentali, tenendo conto che, durante l’ottimizzazione (che può durare circa una decina di minuti, su blog di dimensioni “medie”), il sito potrebbe essere più lento del solito oppure impedire quasi completamente l’accesso (motivo per cui è consigliabile eseguire queste operazioni in orari in cui è improbabile che ci siano molti visitatori).

Schermata 2013-12-01 alle 11.25.21

Come possiamo vedere, i requisiti del plugin richiedono che siano presenti le librerie (che di solito sono attive su quasi ogni hosting condiviso):

  1. Independent JPEG Group’s JPEGTRAN
  2. OptiPNG
  3. LCDF Gifsicle
  4. GD
  5. Imagemagick

Nota: per scoprire tutte le librerie che ti offre Keliweb, liberamente attivabili e disattivabili dal tuo cPanel, clicca qui.

Impostare le opzioni basilari ed avanzate di EWWW

Le impostazioni di default saranno ottimali per la maggioranza dei casi: volendo, potete pensare di attivare la modalità di debug (solo in caso di problemi a far girare il plugin), schedulare le operazioni ogni ora (non consigliato), indicare le directory che vanno ottimizzate nello specifico, disabilitare l’uso dei moduli che non servono in modo da inserire un filtro di selezione sulle estensioni di immagini per cui volete abilitare il post-trattamento, cancellare i file originali dopo averli ottimizzati (Delete originals, da eseguire con attenzione).

 

Ricordiamo inoltre che le opzioni seguenti sono molto “sensibili“:

  • Optimization Settings -> Remove JPG metadata : rimuove i metadati dalle JPG, chiaramente l’operazione è irreversibile e toglierà di mezzo definitivamente le informazioni su autore, data e così via, velocizzando il caricamento dei file.
  • Conversion Settings -> enable JPG to PNG conversion: abilitare la conversione JPG -> PNG può rallentare drasticamente il sito;
  • Conversion Settings ->enable PNG to JPG conversion: questo tipo di conversione non è lossless, ovvero le immagini potrebbero deteriorarsi in fatto di qualità (apparire “pixellose”); inoltre il JPG normalmente è di maggiore qualità rispetto al PNG, il quale tende a comprimere maggiormente i dati risparmiando sulle dimensioni. Si noti come, in generale, le PNG con trasparenza non siano convertite di default in JPG (perchè perderebbero la trasparenza, ovviamente).
  • Conversion Settings ->enable GIF to PNG conversion: consigliato spuntare questa opzione in quanto priva di rischi, unica cosa se avete inserito delle GIF animate chiaramente non sarà possibile convertirle senza perdite.

 

Impostare le opzioni basilari ed avanzate di EWWW

Per iniziare la procedura di ottimizzazione cliccare, dopo aver salvato le impostazioni precedenti, su Media->Bulk Optimize: se ci sono immagini che è possibile ottimizzare, ci sarà un bottone apposito (“Start Optimization“) ed inizierà la procedura dopo averlo cliccato e potremo vedere in tempo reale una barra in percentuale aggiornarsi poco alla volta. L’uso del plugin deve comunque essere molto ragionato e tarato sulle proprie specifiche esigenze, nè non si deve pensare di utilizzarlo “alla cieca”, in nessun caso: dopo averlo fatto girare, suggeriamo di svuotare la cache del proprio browser per vedere direttamente se il sito carica più velocemente.

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta